James Bond: addio Aston Martin, ora gira in Bentley

Nel prossimo film in uscita nel 2012, l’agente segreto abbandonerà la storica Aston Martin DB per salire a bordo di una Bentley Continental GT.

James Bond: addio Aston Martin, ora gira in Bentley

Tutto su: Bentley

di Andrea Barbieri Carones

10 febbraio 2011

Nel prossimo film in uscita nel 2012, l’agente segreto abbandonerà la storica Aston Martin DB per salire a bordo di una Bentley Continental GT.

Anche James Bond cambia auto. In questo caso non utilizza degli eco-incentivi ma punta a un tipo di auto completamente diversa, interrompendo un amore che durava dal 1953, anno di uscita di Casinò Royal: dopo anni di inseguimenti mozzafiato fatti a bordo delle varie versioni della Aston Martin DB, dotata di accessori di difesa e di attacco che molti automobilisti vorrebbero avere quando sono bloccati nel traffico, ecco una più lussuosa Bentley Continental che scandalizzerà i puristi ma per lo meno ha un filo conduttore con quando previsto da Ian Fleming, lo scrittore che creò la fortunata serie di 007.

E così nel prossimo film su James Bond – intitolato Carte Blanche, interpretato dall’attore inglese Daniel Craig e previsto nelle sale cinematografiche nel 2012 – sarà una Continental GT bianca con interni rossi ad accompagnare l’agente dei servizi segreti più famoso della storia per le strade di Dubai, dove sono state girate la maggior parte delle scene e dove nessuno, all’infuori del cast, ha potuto scoprire di quali accessori sarà dotata. Con lui, come da tradizione, sono previste attrici che sanno combinare le qualità interpretative con quelle “fisiche”.

[!BANNER]

Ma come mai si è abbandonato la DB a favore di una Bentley? Nulla a che fare col fascino né con le prestazioni, visto che entrambe sono affascinanti e performanti (la prima oggi monta un 6 litri da 450 CV e la seconda un 6 litri da 575 CV ma è più pesante): tutto si deve probabilmente a questioni commerciali dato che la cordata di investitori che possiedono l’azienda non hanno le risorse finanziarie del gruppo Volkswagen, che possiede il marchio Bentley.