Bentley Flying Spur S: debutta a Goodwood 2022

Tommaso Giacomelli
14 Giugno 2022
Flying Spur S - 1

La Bentley Flying Spur S è la versione più sportiva della lussuosa berlina inglese, stavolta anche con motorizzazione ibrida. Debutto a Goodwood.

La Bentley Flying Spur S porta il Brand britannico verso una nuova dimensione, garantendo dinamica, presenza scenica dirompente e un sound aggressivo per una lussuosa berlina a quattro porte. Questa è la prima volta che lo storico badge “S” di Bentley viene applicato a un prodotto ibrido ed è un altro passo avanti verso Beyond100, la visione Bentley della mobilità del domani.

La Bentley Flying Spur è stata a lungo celebrata per la sua capacità di coinvolgere il conducente senza compromettere il comfort dei passeggeri, e adesso – esattamente come accade per le Continental GT S e ​​GT S Convertible lanciate di recente – i nuovi modelli Flying Spur S avranno in listino due propulsori: V8 da 4,0 litri o V6 Hybrid. I clienti Bentley ora hanno una scelta chiara, con il Flying Spur Azure scelgono il “benessere al volante”, mentre con i nuovi modelli Flying Spur S cercano la massima esperienza di guida.

Le motorizzazioni

La versione V8 della Flying Spur S adotta un V8 da 4,0 litri, che sviluppa 550 CV e 770 Nm di coppia. L’accelerazione da 0 a 100 km/h si registra in appena 4,0 secondi e la velocità massima è di 300 km/h. Viene fornita di serie con Bentley Dynamic Ride, in grado di applicare fino a 1300 Nm di coppia antirollio in 0,3 secondi per mantenere la vettura stabile in curva, offrendo al contempo una guida fluida e comoda per i passeggeri a velocità ridotte riducendo la coppia nelle ruote su ciascun asse. Di serie è incluso anche lo sterzo integrale elettronico. Durante le manovre a bassa velocità, il sistema muove le ruote posteriori nella direzione opposta a quelle anteriori fino a 4,2° per ridurre il raggio di sterzata e aumentare l’agilità.

Per coloro che sono cittadini o attenti all’ambiente, Flying Spur S è disponibile anche con un propulsore ibrido. Questo combina un motore a benzina V6 da 2,9 litri con un motore elettrico, che eroga un totale di 536 CV e 750 Nm di coppia, con prestazioni di tutto rilievo: lo 0 – 100 km/h avviene in appena un decimo di secondo di più rispetto al V8 (4,1 secondi). Capace di percorrere fino a 41 km solamente in elettrico e con appena 75 g di CO2 per chilometro (WLTP), la Flying Spur Hybrid S è insieme la Bentley più efficiente di sempre.

Estetica

La Bentley Flying Spur colpisce anche a livello estetico per la sua sportività. A esaltare questo aspetto ci pensano il paraurti inferiore in nero lucido, i fari e le luci posteriori oscurate, i terminali di scarico quadrupli neri e i badge S sui parafanghi anteriori. La griglia è nera lucida con alette verticali e cornice nera lucida. Solo lo stemma Bentley alato e la scritta sul cofano del bagagliaio si distinguono per la loro finitura cromata brillante.

Nell’abitacolo abbiamo sedili scanalati, con trapuntatura disponibile come optional e l’emblema “S” ricamato sul poggiatesta di ciascun sedile; le ali Bentley ricamate sono un’alternativa gratuita nel listino. La strumentazione di guida si ispira ai cronometri del motorsport, con la stessa grafica della Continental GT Speed. I tocchi finali includono un badge con la firma S in metallo sul cruscotto e un battitacco Bentley illuminato con la S in bella mostra.

Bentley Flying Spur S: debutto a Goodwood

La nuova gamma di modelli S farà il suo debutto dinamico al prossimo Goodwood Festival of Speed, in programma da giovedì 23 giugno a domenica 26 giugno.

Bentley Flying Spur S: le immagini

Seguici anche sui canali social

I Video di Motori.it

Nuova Bentley Flying Spur Grand Tourer: arriva il video teaser

Annunci Usato

Ti potrebbe interessare anche

page-background