Fiat 500 gratta e vinci a Saint Vincent

Singolare iniziativa del Casino de la Vallée: una 500 coperta da 16.000 bollini. Si gratta e, se si è fortunati, si torna a casa col cinquino

Fiat 500 gratta e vinci a Saint Vincent

Tutto su: FIAT 500

di Francesco Giorgi

09 luglio 2010

Singolare iniziativa del Casino de la Vallée: una 500 coperta da 16.000 bollini. Si gratta e, se si è fortunati, si torna a casa col cinquino

Ormai presenti da oltre un decennio nel variegato panorama dei giochi e delle scommesse, i “Gratta e vinci” approdano anche… in tre dimensioni. E permettono di vincere un’auto.

E’ quanto messo in pratica, in questi giorni, al Casino di Saint Vincent, dove debutta l’“Auto gratta e vinci”. Per la prima volta, nella sala da gioco, dove tradizione vuole che a farla da padroni siano roulette, poker, chemin de fer e slot machine, fa bella mostra di sé una Fiat 500 interamente tappezzata da 16.000 bollini “gratta e vinci”.

In pratica, si tratta di un “instant win” a tre dimensioni e, per la “piccola” del Lingotto, un primato: è la prima auto che si vince… grattando. Il cliente del Casino, per tentare la fortuna, deve grattare uno dei biglietti a sua scelta, e se è fortunato torna a casa a bordo della vettura.[!BANNER]

Per partecipare, avvertono i dirigenti del Casino, è necessario, prima, munirsi di una delle cartoline promozione che vengono distribuite nelle città più importanti e nelle maggiori località di vacanze. Con la cartolina, alla cassa verrà dato un gettone da utilizzare per grattare uno dei 16.000 bollini che ricoprono la carrozzeria della Fiat 500 in palio.