La Opel Insignia al servizio della polizia inglese

Appena arrivata sul mercato la Opel Insignia si è già messa al servizio della polizia inglese

La Opel Insignia al servizio della polizia inglese

Tutto su: Opel Insignia

di Redazione

20 maggio 2009

Appena arrivata sul mercato la Opel Insignia si è già messa al servizio della polizia inglese

.

Dopo essersi aggiudicata il titolo di Auto Europea dell’Anno, e a breve distanza dal lancio della versione Sports Tourer, la Opel Insignia, che viene commercializzata in Gran Bretagna col marchio Vauxhall, entra nelle grazie dei poliziotti inglesi. Merito della divisione Special Vehicles di GM, che ha approntato una versione pensata apposta per loro, fornita su ordinazione a qualsiasi commissariato del Regno Unito.

Tre le motorizzazioni disponibili, adatte a qualsiasi esigenza. Si va dall’auto da inseguimento ad alta velocità, dotata di motore 2.0 litri turbo da 220 CV oppure equpaggiata con un 2.8 litri 260 CV a benzina con trazione integrale, al 2.0 litri turbodiesel da 160 CVper le auto di pattuglia.

Tutte le motorizzazioni sono disponibili per varie versioni dell’Insignia, anche se la Casa ritiene che le forze dell’ordine prediligeranno la Sports Tourer, per via del capiente bagagliaio che permette di stipare senza sforzo segnali, palette e tutto l’equipaggiamento indispensabile per un poliziotto di Sua Maestà.

Le Insignia per la polizia sono basati sui modelli standard, modificati in uno speciale impianto General Motors situato a Millbrook, nel Bedfordshire. Vengono consegnate “chiavi in mano”, già predisposte con tutto l’equipaggiamento standard da pattuglia, come il computer collegato con la centrale, il sistema di riconoscimento automatico delle targhe, le barre lampeggianti sul tetto, la sirena e l’apparato per radio comunicazioni.

La Opel-Vauxhall garantisce tempi di consegna molto brevi, il che è ideale per rimpiazzare velocemente un’auto andata distrutta, per esempio, in un incidente. I responsabili della Casa puntano inoltre sul prezzo, più abbordabile rispetto a quello di altri marchi concorrenti che forniscono vetture modificate alle forze di polizia.