Spyker B6 Venator Concept al Salone di Ginevra

Svelata alla kermesse svizzera, la nuova sportiva olandese avrà il difficile compito di risollevare le sorti del marchio.

Spyker B6 Venator Concept al Salone di Ginevra

Altre foto »

Dopo i numerosi  e misteriosi  teaser diffusi negli ultimi mesi, finalmente Spoyker ha presentato in occasione del Salone di Ginevra 2013 (7-17 marzo) la B6 Venator Concept,  ultima creazione del piccolo Costruttore olandese che avrà il difficile compito di rilanciare le sorti dell'azienda, messa a dura prova dopo il fallito tentativo di fusione con il marchio Saab.

La Venator si presenta come una sportiva due posti con motore centrale che misura 4.347 mm di lunghezza e 2.500 mm di passo. La vettura risulta caratterizzata da una linea moderna e affusolata che non rinuncia ad alcuni stilemi stilistici tipici del marchio nord europeo. Il frontale della vettura sfoggia una grande presa d'aria-mascherina a nido d'ape che separa altre due feritoie più piccole che inglobano i fendinebbia, mentre all'altezza del cofano troviamo i proiettori dalla forma sfuggente e dotati di tecnologia LED.

Le fiancate risultano filanti e muscolose, grazie ad una particolare conformazione ad "onda" e si raccordano con la coda, dotata a sua volta di originali proiettori dalla forma circolare e da un massiccio paraurti che ingloba l'estrattore d'aria e i due scarichi laterali in acciaio inox. La sportività della vettura viene inoltre risaltata dai nuovi cerchi in lega multiraggi da 19 pollici che lasciano intravedere le pinze di colore rosso del potente impianto frenante.

>> Guarda le immagini ufficiali della Spyker B6 Venator Concept

L'interno della vettura ricalca lo stile originale e a dir poco barocco che caratterizza le sportive firmate Spyker: il tripudio di pelle pregiata - rifinita con cuciture in contrasto - che impreziosisce sedili, plancia e pannelli porta, si fonde in modo elegante con la consolle centrale in alluminio lavorato, da cui è possibile comandare le principali funzioni dell'auto, comprese quelle relative al sofisticato sistema multimediale comprensivo di schermo touch. La vettura potrà inoltre vantare un alto grado di personalizzazione, capace rendere unico ogni esemplare prodotto.

A ridosso dell'abitacolo, posizionato centralmente, troviamo il potente propulsore V6 che equipaggia la B6 Venator: questa unità sprigiona 375 CV, scaricati sulla trazione posteriore tramite un cambio automatico-sequenziale a sei rapporti.  L'abbondante potenza è coadiuvata da una massa complessiva mantenuta entro i 1.400 kg, grazie all'abbondante di materiali compositi come la fibra di carbonio e il kevlar, senza dimenticare l'adozione del sofisticato telaio realizzato totalmente in alluminio.

La versione di serie della Spyker B6 Venator Concept è attesa entro un anno, mentre il suo prezzo dovrebbe esser compreso in una fascia tra i 125.000 e 150.000 euro.

Se vuoi aggiornamenti su SPYKER B6 VENATOR CONCEPT AL SALONE DI GINEVRA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 06 marzo 2013

Vedi anche

Citroen C4 Cactus Unexpected by Gufram

Citroen C4 Cactus Unexpected by Gufram

Un concept del Double Chevron per la Milano Design Week

Salone di Ginevra 2017: la concept elettrica Jaguar I-Pace

Salone di Ginevra 2017: la concept elettrica Jaguar I-Pace

Prefigurazione del nuovo corso eco friendly per il marchio di Coventry, la Suv-crossover I-Pace è attesa al debutto su strada nel 2018.

Aston Martin Valkyrie: la hypercar realizzata con Red Bull

Aston Martin Valkyrie: la hypercar realizzata con Red Bull

Sarà costruita in 150 esemplari adattati alla circolazione stradale da 2,8 milioni di euro l’uno