Mini Rocketman: versione speciale per le Olimpiadi

Il Padiglione BMW al Villaggio Olimpico ospiterà un esemplare a tema Olimpiadi della MINI Countryman Concept.

Mini Rocketman: versione speciale per le Olimpiadi

Tutto su: MINI Countryman

di Francesco Giorgi

14 giugno 2012

Il Padiglione BMW al Villaggio Olimpico ospiterà un esemplare a tema Olimpiadi della MINI Countryman Concept.

Mini ha presentato una versione speciale della Rocketman dedicata alle ormai imminenti Olimpiadi di Londra 2012. Questa Mini Rocketman farà bella mostra di sé al padiglione Bmw Group che sarà allestito nelle prossime settimane nei pressi del Villaggio Olimpico

In effetti, i dettami stilistici Brit-Chic ci sono tutti. Rispetto alla Mini Rocketman (inedita versione “baby” della Mini) presentata a marzo 2011 al Salone di Ginevra, questa versione “aggiornata” della “mini – Mini” mette in evidenza un appeal che più “british” non si potrebbe.

A cominciare proprio dalla tinta scelta per la carrozzeria, che riproduce il tricolore della Union Jack: Navy blue come tinta principale, Colorado Red a finitura lucida (che, a sua volta, richiama le BMC Mini Cooper ufficiali che negli anni 60 hanno costruito la storia sportiva del modello) per i bordi del tetto, la griglia anteriore e la parte superiore delle cornici della fanaleria posteriore; e Porcelain White (a finitura opaca) per la spalla dei cerchi da 18″ (realizzati in lega e fibra di carbonio), la porzione attorno alla maniglia di apertura bagagliaio, la cornice della mascherina anteriore e i gusci degli specchi retrovisori.

Lo stravagante abitacolo è stato progettato “Olympic – style”, e riproduce la combinazione cromatica dell’esterno: la superficie della plancia (circondata da un cruscotto verniciato in blu, stessa tinta usata per i pannelli porta e posteriori, con rifiniture in rosso e bianco) e le parti in tessuto delle porte riportano tutti i nomi delle città che hanno ospitato le Olimpiadi dell’età moderna, dal 1896; i sedili sono in pelle nabuk e una innovativa fibra tessile; il vano portaoggetti nella consolle centrale simboleggia un campo da basket, con tanto di giocatori in miniatura.

Dopo il vernissage londinese, ora non resta che aspettare un eventuale debutto commerciale per la Mini Rocketman che potrebbe avvenire nel 2015.