Auto a noleggio: il rapporto Aniasa

Nonostante la crescita dello scorso anno le previsioni per il 2012 risentono della crisi.

Auto a noleggio: il rapporto Aniasa

di Valerio Verdone

11 maggio 2012

Nonostante la crescita dello scorso anno le previsioni per il 2012 risentono della crisi.

L’auto a noleggio è una formula che inizia ad attecchire anche tra i privati, ma soprattutto, è un modo intelligente di utilizzare l’auto da parte delle aziende che ogni anno, grazie alle loro immatricolazioni, tengono a galla un mercato ormai in caduta libera. Il rapporto Aniasa per il 2011 ci dice che i numeri sono in crescita anche se le previsioni per il 2012 non sono affatto rosee.

Infatti, lo scorso anno è stato un periodo d’oro per il settore del noleggio e delle flotte aziendali, oltre al fatturato, cresciuto per la prima volta oltre i 5 miliardi di euro, aumentando del 2,2 % rispetto al 2010, sono cresciuti nel numero anche i veicoli a noleggio circolanti, raggiungendo un traguardo prossimo alle 680.000 unità, 678.373 per l’esattezza. A tutto ciò bisogna aggiungere l’aumento delle immatricolazioni che ha visto un aumento del 12,3%, un dato incoraggiante se si considera che nel 2011 il mercato nazionale ha visto un calo dell’11%.

Purtroppo però, per il 2012 la situazione non fa sperare di ripetere l’exploit del 2011 a causa dell’aumento della pressione fiscale e della conseguente diminuzione dei consumi, anche di quelli relativi all’auto aziendale.