Auto a noleggio: il rapporto Aniasa

Nonostante la crescita dello scorso anno le previsioni per il 2012 risentono della crisi.

L'auto a noleggio è una formula che inizia ad attecchire anche tra i privati, ma soprattutto, è un modo intelligente di utilizzare l'auto da parte delle aziende che ogni anno, grazie alle loro immatricolazioni, tengono a galla un mercato ormai in caduta libera. Il rapporto Aniasa per il 2011 ci dice che i numeri sono in crescita anche se le previsioni per il 2012 non sono affatto rosee.

Infatti, lo scorso anno è stato un periodo d'oro per il settore del noleggio e delle flotte aziendali, oltre al fatturato, cresciuto per la prima volta oltre i 5 miliardi di euro, aumentando del 2,2 % rispetto al 2010, sono cresciuti nel numero anche i veicoli a noleggio circolanti, raggiungendo un traguardo prossimo alle 680.000 unità, 678.373 per l'esattezza. A tutto ciò bisogna aggiungere l'aumento delle immatricolazioni che ha visto un aumento del 12,3%, un dato incoraggiante se si considera che nel 2011 il mercato nazionale ha visto un calo dell'11%.

Purtroppo però, per il 2012 la situazione non fa sperare di ripetere l'exploit del 2011 a causa dell'aumento della pressione fiscale e della conseguente diminuzione dei consumi, anche di quelli relativi all'auto aziendale.

Se vuoi aggiornamenti su AUTO A NOLEGGIO: IL RAPPORTO ANIASA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 10 maggio 2012

Vedi anche

Citroen SpaceTourer, multi-spazio ricca di qualità

Citroen SpaceTourer, multi-spazio ricca di qualità

Spazio e comfort non mancano e non penalizzano prestazioni e sensazioni di guida, simili a quelle che si ricevono dai monovolume dalle "taglie forti".

Be Free: debutta il noleggio a lungo termine targato Fiat

Be Free: debutta il noleggio a lungo termine targato Fiat

L’offerta di Be Free propone una formula altamente competitiva dal punto di vista economico per chi vuole utilizzare l'auto senza pensieri.

Fiat Ducato festeggia 35 anni

Fiat Ducato festeggia 35 anni

Iniziative sui social e un video emozionale previsto dal 23 ottobre.