Saab-Bmw: ci sarà accordo (solo) sui motori?

Saab fuori e Bmw sotto il cofano? Le auto svedesi di prossima generazione potrebbero sfruttare le tecnologie di Monaco. sarà la volta buona?

Saab-Bmw: ci sarà accordo (solo) sui motori?

di Francesco Giorgi

11 giugno 2010

Saab fuori e Bmw sotto il cofano? Le auto svedesi di prossima generazione potrebbero sfruttare le tecnologie di Monaco. sarà la volta buona?

La futura baby Saab, se si farà, avrà motore Bmw. In questi giorni, i vertici della Casa di Goteborg sono in trattativa con Monaco di Baviera per ricevere il “via libera” all’utilizzo di motori e trasmissioni Bmw. La notizia riportava, questa mattina, il quotidiano economico svedese Dagens Industri.

In realtà, la fonte non viene citata. Ma è vero che Victor Muller, amministratore delegato della Spyker e presidente della Saab, ha già dichiarato di essere in trattative avanzate con possibili nuovi partner per lo sviluppo della piattaforma della “piccola” Saab, che costituirà il ritorno del marchio svedese fra le “compatte” dopo un lungo intervallo durato oltre 50 anni.

Nei giorni scorsi, lo stesso Muller aveva dichiarato di volersi prendere cento giorni per decidere quando e come avverrà il debutto della nuova compatta Saab.[!BANNER]

Le trattative fra Saab e Bmw non si esaurirebbero con lo sviluppo congiunto della futura baby Saab: la collaborazione fra i due costruttori è destinata a proseguire con la fornitura di un motore Diesel made in Monaco di Baviera per la Saab 9-4X, il nuovo Suv atteso al debutto per l’inizio dell’anno prossimo.

A questo punto, si può ipotizzare che la “piccola” potrebbe ricevere dal Gruppo Bmw la piattaforma della Mini. Nelle prossime settimane saranno fornite ulteriori novità: un incontro fra i due marchi è previsto per la fine di giugno.