Chrysler: richiamati altri 683.000 veicoli

Un altro richiamo Chrysler: saranno richiamate oltre 683.000 vetture dei modelli Wrangler, Chrysler Town&Country e Dodge Gran Caravan

Chrysler: richiamati altri 683.000 veicoli

di Andrea Tomelleri

08 giugno 2010

Un altro richiamo Chrysler: saranno richiamate oltre 683.000 vetture dei modelli Wrangler, Chrysler Town&Country e Dodge Gran Caravan

Dopo il richiamo volontario che ha coinvolto circa 35.000 veicoli dei modelli Dodge Caliber e Jeep Compass per un difetto all’acceleratore, Chrysler ha annunciato un’altra, ben più consistente, campagna di richiamo.

Sono infatti oltre 683.000 le vetture della casa di Auburn Hills coinvolte, principalmente a causa di problemi legati ai freni e all’acceleratore. Nel dettaglio saranno richiamate 364.732 Jeep Wrangler prodotte nel 2009 (288.302 esemplari negli Stati Uniti, 28.976 in Canada, 6.438 in Messico e 41.016 sugli altri mercati globali) e 318.974 Chysler Town&Country e Dodge Gran Caravan – monovolume gemelle non destinate al mercato italiano – prodotte nel 2007 e nel 2008 (284.831 esemplari in USA, 15.295 in Canada, 3.994 in Messico e 14.854 sugli altri mercati).[!BANNER]

Nessuno degli esemplari a rischio è stato importato in Italia. Inoltre, come già dichiarato in precedenza, Chrysler non è a conoscenza di incidenti causati dai potenziali guasti sui suoi modelli.