Richiamo VW per 57.000 vetture

Problemi al cambio DSG a doppia frizione e 6 rapporti. In totale sarebbero ben 13 i modelli interessati dai controlli

Richiamo VW per 57.000 vetture

di Lorenzo Stracquadanio

12 novembre 2009

Problemi al cambio DSG a doppia frizione e 6 rapporti. In totale sarebbero ben 13 i modelli interessati dai controlli

Volkswagen corre subito ai ripari sul cambio Dsg (Direct shift gearbox). Il gruppo automobilistico tedesco ha dato il via a una vasta campagna di richiamo che interesserà 57.000 vetture fra i brand Volkswagen, Audi, Seat e Skoda. L’obbiettivo è risolvere alcuni malfunzionamenti alla trasmissione Dsg a sei rapporti dotata di doppia frizione.

Secondo quanto reso noto, il numero di cambi Dsg interessati dal problema sarebbe circa 2.500, ma per prudenza i vertici di Wolfsburg hanno deciso di richiamare nelle officine autorizzate tutte le vetture dotate di questa trasmissione prodotte fra settembre 2008 e agosto 2009.

Nello specifico il malfunzionamento riguarderebbe il sensore della temperatura dell’olio del cambio che, per via di un difetto, potrebbe portare in certe condizioni di uso all’apertura involontaria della frizione. Dalla Casa fanno sapere che il problema si manifesta in un primo momento con il lampeggio dell’indicatore di marcia, poi con vibrazioni della vettura e riduzione dei giri/motore e infine con l’apertura della frizione.

Secondo la stampa tedesca le vetture coinvolte dal problema sarebbero circa 22.000 nella sola Germania. In totale i modelli interessati dal richiamo sarebbero 13: Volkswagen Golf, Scirocco, Eos, Jetta, Passat, Touran, Caddy; Audi A3, TT; Seat Leon; Altea; Skoda Octavia e Superb.