Best Global Brand: quanto valgono i marchi auto?

Con 27,8 miliardi di dollari, Toyota è il brand auto con più valore. A seguire, Mercedes, Bmw e Honda. Ferrari l’unico marchio italiano al top.

Best Global Brand: quanto valgono i marchi auto?

di Andrea Barbieri Carones

14 novembre 2011

Con 27,8 miliardi di dollari, Toyota è il brand auto con più valore. A seguire, Mercedes, Bmw e Honda. Ferrari l’unico marchio italiano al top.

In base a un’analisi effettuata dalla società Interbrand relativa al valore dei brand delle principali aziende di tutto il mondo, risulta che Toyota è il costruttore auto che vale di più. I 27,8 miliardi di dollari di valore stimato superano di poco i 27,4 di Mercedes che nel 2011 crescerà a velocità maggiore rispetto alla rivale nipponica: rispetto allo scorso anno si registra un più 9% per la Casa di Stoccarda contro un più 6% di quella fondata da Aiichiro Toyoda, anche a causa dei problemi legati ai megarichiami di auto che ne hanno funestato la reputazione.

Al terzo posto c’è il marchio Bmw, valutato in 24,6 miliardi di dollari con una crescita costante dal 2001 a oggi, con una sola battuta d’arresto nel 2009 come del resto è successo alle due Case che la precedono. A seguire c’è Honda (19,4 miliardi) e Volkswagen, con 7,9 miliardi raggiunti dopo un decennio altalenante. Da sottolineare, però, che i brand di Honda e Bmw sono “aiutati” anche dal comparto moto che, soprattutto per il costruttore del sol levante, è molto rilevante.

Crescita del 4% per Ford, che si posiziona al sesto posto. Ma l’azienda del Michigan era la leader nel 2001, con un valore di ben 30 miliardi di dollari, scesi drammaticamente soprattutto a causa della crisi dell’auto che ha colpito i “big three” di Detroit. L’Italia è rappresentata solo da Ferrari, che oggi vale 3,5 miliardi di dollari, con una crescita costante del 2008 in poi.

Il Best Global Brands 2011 è calcolato con una metodo accettato universalmente e sviluppato nel 1987 in collaborazione con la London Business School: si parte dai risultati finanziari dell’azienda su un arco di 5 anni, che siano attribuibili al brand.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...