Mercedes al CES di Las Vegas svela il nuovo sistema MBUX

Mercedes presenta al CES di Las Vegas il suo nuovo sistema multimediale MBUX che farà l’esordio sulla nuova Classe A. Alla rassegna americana spazio anche per i nuovi modelli EQ e per la Project One.

Mercedes al CES di Las Vegas svela il nuovo sistema MBUX

Tutto su: Mercedes-Benz

di Tommaso Giacomelli

10 gennaio 2018

Al Consumer Electronics Show di Las Vegas (CES, 9-12 gennaio 2018) ha debuttato un inedito sistema multimediale intuitivo e intelligente di Mercedes, chiamato MBUX, o meglio Mercedes-Benz User Experience. La Casa di Stoccarda lo farà entrare in produzione di serie nel 2018 nella nuova Classe A. Il nome MBUX per il nuovo sistema di infotainment sottolinea che l’esperienza dell’utente (UX) è in primo piano. Una caratteristica unica di questo sistema è la sua capacità di capire grazie all’intelligenza artificiale. MBUX può essere personalizzato e adattato all’utente, creando così una connessione emotiva tra il veicolo, il conducente e i passeggeri. Allo stesso tempo sono possibili aggiornamenti in tempo reale. Questo nuovo sistema annuncia anche una nuova era della Mercedes me Connectivity.

I punti di forza del MBUX includono il Widescreen Cockpit ad alta risoluzione con funzionamento touchscreen, display di navigazione con tecnologia di realtà aumentata, controllo vocale intelligente con riconoscimento vocale naturale, che viene attivato con la parola chiave “Hey Mercedes”. MBUX viene utilizzato nell’intera nuova generazione di auto compatte di Mercedes-Benz e entrerà nella produzione di serie nella primavera 2018 con la nuova Classe A. La sua caratteristica primaria è il suo funzionamento touch completo: la combinazione di touchscreen, touchpad sulla console centrale e pulsanti Touch-Control nel volante. Oltre all’intuitiva esperienza operativa, consente una minore distrazione del guidatore. Inoltre, presso lo stand espositivo di 613 m2 a Las Vegas, Mercedes-Benz presenterà il Concept EQA Mercedes-Benz, la EQ fortwo e il concept Mercedes-AMG ONE nonché il modello pre-serie della Mercedes Benz GLC F -CELL, un veicolo elettrico alimentato a batteria e batteria.

Con il concept EQA Mercedes-Benz sta dimostrando come la strategia EQ possa essere trasferita alla classe delle compatte. La EQA è caratterizzata da un motore elettrico sull’asse anteriore e da uno sul retro, questo genera una potenza complessiva di 200 kW. Mercedes-AMG Project ONE, è una vettura super sportiva con tecnologia ibrida derivata dalla Formula 1 per un’esperienza di guida mozzafiato. La EQ fortwo intelligent vision incarna una soluzione intelligente per la mobilità urbana del futuro: elettrica, autonoma e senza volante e pedali. Inoltre, Las Vegas è anche l’ultima tappa della “Intelligent World Drive”, con la quale Mercedes-Benz ha testato le funzioni di guida automatizzata in tutti e cinque i continenti. Nelle ultime fasi in California e Nevada, il veicolo di prova ha raccolto informazioni preziose specifiche per gli Stati Uniti per l’ulteriore sviluppo dei sistemi di assistenza alla guida. I test di guida automatizzati nella grande area di Los Angeles, e successivamente al Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas, si sono concentrati sulla valutazione del comportamento di guida nel denso traffico cittadino e sulle autostrade. L’attenzione si è concentrata in particolare sul riconoscimento degli scuolabus e sulla segnaletica di corsia specifica per Paese, sulle corsie di guida e sui segnali di limite di velocità. Inoltre è stato testato l’innovativo sistema Digital Light.