Bmw M5 M Performance Parts e M3 30 Years American Edition al SEMA 2017

Lo stand Bmw alla rassegna di Las Vegas ospita un kit di affinamento aerodinamico M Performance per la nuova M5 e la serie speciale dedicata ai 30 anni di Bmw M3 negli Stati Uniti.

Bmw M5 M Performance Parts e M3 30 Years American Edition al SEMA 2017

Tutto su: BMW

di Francesco Giorgi

31 ottobre 2017

Dalla novità in chiave MY 2018 che ha portato in dote un  ampio ventaglio di novità hi-tech, all’evoluzione di immagine, sviluppata per offrire un ulteriore appeal all’estetica della rinnovata “ammiraglia high performance” di Bmw e, nello stesso tempo, offrire agli appassionati un livello superiore di affinamento aerodinamico e di sviluppo dell’assetto. Ecco, in sintesi, la carta d’identità di Bmw M5, che in queste ore si presenta al SEMA 2017 provvista di un allestimento M Performance.

La denominazione “M Performance” è un classico fra gli enthusiast della produzione bavarese ad alte prestazioni: per la sesta generazione del modello di alta gamma – quanto a capacità prestazionali e tecnologie rivolte alla massima espressione su strada – di Bmw Serie 5 (che avevamo osservato da vicino, nelle scorse settimane, al recentissimo Salone di Francoforte) ecco pronto un kit destinato ad amplificare gli atout della aggiornata M5, chiamata a rinnovare la famiglia delle “medie high performance” Bmw, iniziata nel 1984 con la storica M5 della gamma E28e, successivamente, proseguita con le E34 – E34S ed E34/5S (1988 – 1998), E39S (1998 – 2005), E60/E61 (2005 – 2011) ed F10M (2011).

Nel dettaglio, relativamente agli elementi per il corpo vettura, il kit M Performance messo a punto dai tecnici della Divisione “M” di Bmw, e che sarà disponibile sul mercato a marzo 2018 fra gli accessori a richiesta, comprende una serie di componenti in fibra di carbonio: spoiler anteriore, “minigonne” laterali, spoiler posteriore e diffusore inferiore, nonché griglie laterali in acciaio inox e feritoie in carbonio.

Resta invariata la motorizzazione: l’unità 4.4 V8, che in virtù di un generoso upgrade (nuovi turbocompressori, nuovi intercooler e una aumentata pressione di iniezione) consente alla nuova M5 F90 600 CV (40 CV in più rispetto alla serie precedente) ad un regime compreso fra 5.600 e 6.700 giri/min, e ben 750 Nm di coppia massima disponibili fra 1.800 e 5.600 giri/min (rilevante, dunque, la notevole elasticità di marcia promessa dall’aggiornato 4.4 V8 M TwinPower Turbo). A ciò va aggiunta l’adozione di una nuova pompa dell’olio, a controllo elettronico, in grado di mantenere la lubrificazione ad un livello ottimale anche alle alte velocità e sui percorsi maggiormente tortuosi.

Per ottimizzare la tenuta di strada sulla scorta della notevole “cavalleria”, il kit M Performance sviluppato per la nuova M5 F90 mette a disposizione degli appassionati un set di sospensioni (molle e ammortizzatori) regolabili, in luogo della tecnologia “Variable Damper Control”  che equipaggia il modello di serie; l’impianto frenante, dal canto suo, è realizzato con l’impiego di materiali carboceramici.

Del nuovo “pacchetto” M Performance fa parte anche un impianto di scarico ad hoc, con terminali in titanio e finiture in fibra di carbonio, che che sarà in vendita esclusivamente negli Stati Uniti e in Canada. Da segnalare, inoltre, la presenza di un modulo “M Performance Drive” per la registrazione e la valutazione dei dati sulla dinamica del veicolo: un sistema di telemetria “ereditato” dall’expertise Bmw nel motorsport, che potrà essere visualizzato sul proprio smartphone.

La seconda novità Bmw esposta al SEMA 2017 viene rappresentata dalla serie speciale M3 30 Years American Edition, che fa bella mostra di se alla rassegna di Las Vegas insieme alla M5 MotoGP Safety Car. La M3 30 Years American Edition celebra i trent’anni dall’arrivo negli USA della leggendaria M3, attraverso un design specifico creato da Bmw Group Designworks in collaborazione con il programma Bmw Individual. La serie speciale su M3 sarà disponibile sul mercato di oltreoceano nei prossimi giorni.

L’allestimento prevede il corpo vettura in tinta Frozen Red II metallizzato, i cerchi a diametro differenziato (19” anteriormente, 20” posteriormente) e a finitura dorata, il tetto decorato con il caratteristico motivo grafico Bmw M, accenti in fibra di carbonio “a vista” (gusci degli specchi retrovisori, “minigonne” laterali, spoiler posteriore e terminali di scarico). L’assetto M Performance a sospensioni regolabili presenta le molle verniciate in rosso. All’interno, la M3 30 Years American Edition viene rivestita nei colori della bandiera degli Stati Uniti.