Renault Megane R.S. al Salone di Francoforte 2017

Renault Megane R.S. è la variante cattiva realizzata dal reparto Renault Sport. Innovativo il sistema 4Control che consente di avere quattro ruote sterzanti.

Renault Megane R.S. al Salone di Francoforte 2017

di Tommaso Giacomelli

14 settembre 2017

Al Salone di Francoforte toglie il velo una delle compatte più brillanti che si possano aspettare. Stiamo parlando della nuova Renault Megane R.S. che ha il look e il “cuore” per candidarsi come una delle hot hatch più veloci e dal piacere di guida più elevato. La Megane è passata sotto le cure del reparto corse del Marchio francese, il Renault Sport e i risultati si vedono.

Osservandola dall’esterno si nota come la tranquilla e placida berlina ha lasciato spazio ad una belva mangia asfalto. Infatti la Renault Megane R.S. ha archi passaruota maggiorati rispetto alla versione standard, cerchi in lega da 18 o 19 pollici e aperture più generose per il raffreddamento delle componenti interne. Le velleità sportive sono evidenziate anche dal nuovo alettone posteriore, che ha come finalità quella di incrementare la spinta dell’aria verso il suolo e aumentare la stabilità del veicolo. Le luci diurne a LED sono un richiamo alla scacchiera simbolo di Renault Sport. La vernice arancio Tonic per la carrozzeria è una nota personale della Megane R.S.

Entrando nell’abitacolo i richiami al mondo delle corse sono evidenti, come è chiaro il tema interno che riprende quello della carrozzeria con i sedili anteriori con poggiatesta integrato e le cuciture in color arancio. Compare il sistema Multi Sense che consente di gestire la modalità di guida: Corsa e Perso.

La vera chicca è l’introduzione del sistema a quattro ruote sterzanti chiamato 4Control. Questo consente di muovere le ruote posteriori in base alla velocità, facendole girare nella stessa direzione di quelle anteriori ad andature ridotte e in direzione parallela ad andature elevate. Il motore è un quattro cilindri di 1.8 litri in grado di sviluppare fino a 280 CV di potenza e 390 Nm di coppia massima, disponibile in abbinamento al cambio manuale a 6 rapporti o all’automatico doppia frizione a 7 rapporti con comandi al volante.