Piattaforma comune Fiat-BMW?

Secondo Auto Express la futura Fiat Topolino e la BMW Isetta condivideranno un pianale che debutterà a Francoforte su un concept MINI

La possibile alleanza tra i gruppi BMW e Fiat per sviluppare una piattaforma comune da usare per Mini e una piccola Alfa Romeo sembrava essere giunta ad una condizione di stasi, soprattutto perché i rumors circolati in rete parlavano della richiesta di Fiat di sfruttare la rete di vendita BMW per lo sbarco dell'Alfa Romeo negli Stati Uniti, a cui dovrebbe provvedere Chrysler con il perfezionarsi dell'accordo italo-americano.

Dai britannici di Auto Express ora riparte questa ipotesi, che a quanto pare non riguarderà più l'Alfa Romeo ma direttamente la Fiat, con cui BMW dovrebbe condividere lo sviluppo di un pianale che andrà ad equipaggiare la BMW Isetta e la Fiat Topolino, entrambe city car con un occhio all'economia di esercizio.

Il pianale dovrebbe prevedere un propulsore in posizione posteriore e una forte attenzione al contenimento del peso, grazie all'uso di alluminio, fibra di carbonio e materiali plastici per la carrozzeria. Il progetto prevederebbe già dall'inizio una versione elettrica, grazie alla possibilità di montare un pacco batterie e motori elettrici integrati nelle ruote.

Questa piattaforma dovrebbe fare la sua prima apparizione pubblica al prossimo Salone di Francoforte, su una concept firmata MINI.

Fonte: Auto Express

Se vuoi aggiornamenti su FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su FIAT

Fiat 124 Spider America: prezzi da 34.900 euro
Ultimi arrivi

Fiat 124 Spider America: prezzi da 34.900 euro

Fiat celebra la storia della 124 Spider con la serie speciale America dedicata allo sbarco della vettura originale negli USA.

FCA: un bonus per i buoni risultati
Attualità

FCA: un bonus per i buoni risultati

Dopo il bilancio del 2016 è scattato il premio per i dipendenti italiani. Nel 2017 si potrebbe replicare!

Fiat Tipo Sedan: gira il mondo senza problemi!
Attualità

Fiat Tipo Sedan: gira il mondo senza problemi!

41.000 km percorsi in 22 paesi, partendo dalla Turchia dove l’auto viene costruita.