Dodge Durango 2011: possente 4x4... per 7

Dodge ha svelato la nuova generazione del nuovo SUV Durango 2011. Spazio fino a 7 passeggeri e motorizzazioni V6 e V8

Dodge Durango 2011

Altre foto »

Dodge ha presentato la nuova generazione 2011 del Durango, che reinterpreta in chiave più attuale i canoni classici del Suv all'americana come l'aspetto possente e "cattivo", la cilindrata importante e l'abitacolo molto spazioso (può ospitare fino a 7 passeggeri). In un mercato a stelle e strisce che, nonostante la crisi, non sembra penalizzare affatto questa categoria di veicoli, la proposta di Dodge si distingue per la linea particolarmente aggressiva e per il comportamento su strada più automobilistico.

A livello stilistico è piuttosto evidente la parentela con la "cugina" Jeep Grand Cheeroke, con cui condivide anche il pianale e gran parte dei componenti. La parte posteriore, in particolare, presenta gli stessi gruppi ottici seppur differenziati in qualche dettaglio. Più originali sono invece la fiancata, dove i finestrini hanno una forma differente e il frontale, dominato dalla imponente calandra a croce Dodge. La versione 2011 presenta una nuova finitura della griglia e un abbondante uso di cromature; il Durango è anche il primo modello Dodge ad adottare il nuovo logo della Casa.

Nell'abitacolo, disegnato dallo stesso team che ha progettato le più recenti Ram e Grand Cheeroke, si ritrova la stessa atmosfera lussuosa e ricercata. Il passo in avanti rispetto alla generazione precedente è evidente e il livello di finitura si avvicina agli standard europei. Il comfort rimane invece quello (ottimo) di una vettura americana: lo spazio è davvero abbondante e i passeggeri, compresi quelli della terza fila, non sono mai costretti a rinunce in fatto di comodità. Buona anche la versatilità, che con 22 differenti configurazioni per i sedili consente di modulare lo spazio in base alle proprie esigenze.

La gamma di motorizzazioni al lancio comprende due propulsori: il V6 Pentastar di 3.6 litri e il V8 HEMI di 5.7 litri. Entrambe le unità sono dotate del sistema VVT (Variable-Valve-Timing) e sono disponibili anche con la trazione integrale. Il potente motore HEMI è anche equipaggiato con il sistema di disattivazione dei cilindri, che ne esclude fino a quattro per limitare i consumi.

La capacità di traino, caratteristica importante per questo tipo di veicoli, è molto buona: si va infatti dai 2.800 kg della motorizzazione V6 ai 3.300 kg della motorizzazione V8. Grande attenzione è stata poi riservata alla sicurezza, con ben 45 dispositivi installati tra cui gli airbag a tendina per tutte e tre le file di sedili, quelli laterali ed i poggiatesta attivi. Di serie è offerto il controllo elettronico della stabilità ESP mentre a richiesta è possibile ordinare il sistema di controllo degli angoli ciechi Blind-spot Monitoring, il dispositivo che rileva la presenta di veicoli provenienti da dietro (Rear Cross Path detection) e il cruise control adattivo.

Se vuoi aggiornamenti su DODGE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Tomelleri | 03 settembre 2010

Altro su Dodge

Dodge Ram pronta per il Salone di Chicago
Anteprime

Dodge Ram pronta per il Salone di Chicago

Arrivano le varianti 1500 Copper Sport Limited Edition ed il pacchetto Night Edition

Dodge Durango SRT: Suv con prestazioni da dragster
Anteprime

Dodge Durango SRT: Suv con prestazioni da dragster

Al Salone di Chicago, Fca presenta il Suv full – size Durango SRT: monta l’HEMI 6.4 V8 da 475 CV e accelwra da 0 a 10 km/h in poco più di 4".

Dodge Challenger: in arrivo la versione SRT Demon
Anteprime

Dodge Challenger: in arrivo la versione SRT Demon

La futura Dodge Challenger SRT Demon dovrebbe superare la potenza dei 707 CV della Dodge Challenger SRT Demon.