Mercedes Classe E Cabrio: arriva a fine mese

Risveglio di primavera per la Casa di Stoccarda, pronta a portare al debutto la versione "aperta" della Classe E

Mercedes Classe E Cabriolet Model Year 2010

Altre foto »

Quattro posti per quattro stagioni. E' stata lanciata con questo slogan la Mercedes Classe E Cabrio, che debutterà nei listini della Casa alla fine di Marzo e segna la quarta declinazione della fortunata serie, dopo la berlina, coupé e station wagon. Al momento del lancio, la Classe E Cabrio, anticipata da Motori.it nei mesi scorsi, sarà offerta in 6 motorizzazioni, tutte equipaggiate con la tecnologia BlueEfficiency: quattro a benzina e tre turbodiesel.

La gamma dei modelli a benzina comprende: E 200 CGI da 184 CV (offerta di serie con trasmissione automatica e, dal prossimo Giugno, anche con il cambio manuale a sei marce e dispositivo Start-Stop), E 250 CGI (204 CV), E 350 CGI (292 CV) e E 500 da 388 CV. Le versioni a gasolio saranno la E 220 CDI da 170 CV, la E 250 CDI (204 CV), la E 350 CDI (231 CV).

Fedele alla tradizione della fabbrica, la capote è realizzata in tela. L'apertura e la chiusura, a comando elettrico, richiedono 20 secondi e possono essere effettuate anche durante la marcia, fino a 40 km/h. Una volta ripiegato, il tetto in tela viene riposto in un vano situato fra l'abitacolo e il bagagliaio; con capote aperta, la capienza del vano di carico è di 300 litri, che diventano 390 a vettura chiusa.

Per un maggiore comfort dei passeggeri durante la mezza stagione, la Classe E Cabrio viene dotata del dispositivo Aircap. Si tratta di una aggiunta al sistema Airscarf (utilizzato per i posti anteriori dal 1989, e confermato anche nella Classe E Cabrio) che consiste in una rete frangivento, attivabile fino a 160 km/h, che può estendersi fino a 6 cm in corrispondenza del parabrezza e in un pannello che blocca le correnti d'aria.

A vettura chiusa, la Mercedes Classe E Cabrio assicura un efficace isolamento termico e acustico: la capote, chiamata Acoustic Soft Top, garantisce "Una conversazione telefonica perfettamente udibile" fino a 200 km/h.

L'equipaggiamento di sicurezza, che assume una importanza primaria in una vettura "aperta", comprende sette airbag (frontali, laterali e due nuovi elementi contenuti nei pannelli porta all'altezza degli attacchi delle cinture), poggiatesta "intelligenti" ai sedili anteriori contro il colpo di frusta, avviso acustico in caso di colpo di sonno, sistema di protezione Pre-Safe per gli occupanti, illuminazione esterna automatica, sicurezza per i pedoni Active Bonnet e Roll Over Protection, che consiste in due robuste barre metalliche da 35 mm di diametro contenute all'interno dei poggiatesta posteriori che vengono proiettate fuori in caso di pericolo.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLASSE E inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 08 marzo 2010

Altro su Mercedes-Benz Classe E

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada
Prove su strada

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada

La grande berlina tedesca è migliorata in tutto, con uno stile meno "ingessato" dell’ultima generazione, con tecnologie di livello e un motore diesel vero "cuore" di gamma.

Mercedes Classe E Station Wagon 2016: primo contatto
Ultimi arrivi

Mercedes Classe E Station Wagon 2016: primo contatto

La nuova wagon tedesca convince per il suo stile accattivante e stupisce per l’iniezione di sistemi elettronici dedicati alla guida autonoma.

Mercedes-AMG Classe E 63: fino a 612 CV
Anteprime

Mercedes-AMG Classe E 63: fino a 612 CV

La berlina sportiva della Stella a Tre Punte sarà solo integrale per un’accelerazione da supercar