Acura ILX 2015, svelata al Salone di Los Angeles

La berlina sportiva della Casa giapponese si rinnova nell’estetica e nei contenuti, portando al debutto un inedito propulsore da 201 CV.

Acura ILX 2015, svelata al Salone di Los Angeles

di Francesco Donnici

23 novembre 2014

La berlina sportiva della Casa giapponese si rinnova nell’estetica e nei contenuti, portando al debutto un inedito propulsore da 201 CV.

Acura – marchio premium del Gruppo Honda, studiato e sviluppato appositamente per il mercato americano – svela in occasione del Salone di Los Angeles 2014 la rinnovata  berlina sportiva battezzata ILX.

Realizzata sulla base della Honda Civic, la ILX sfoggia un design moderno e particolarmente curato nell’aerodinamica. La personalità dell’auto nipponica si concentra nella zona frontale, dominata dall’imponente mascherina cromata che separa i gruppi ottici dalla forma spigolosa e allungata (dotati di indicatori di direzione incorporati), inoltre colpisce l’andamento a freccia del fascione paraurti anteriore e del cofano motore, capaci di regalare un ulteriore senso di dinamismo alla vista d’insieme. La fiancata muscolosa vanta un andamento rastremato verso la zona posteriore, raccordandosi in modo armonico con il lunotto particolarmente inclinato. Il terzo volume adotta un accenno di [glossario:spoiler] e risulta delimitato dai proiettori che si sviluppano in senso orizzontale.

L’abitacolo d’impostazione sportiva sfoggia una consolle centrale alta e compatta che ospita all’estremità superiore lo schermo “touch” del sistema di navigazione satellitare, mentre al centro è stato istallato un ulteriore display dedicato alle funzioni dell’impianto audio e della climatizzazione a controllo elettronico. Dietro il volante a tre razze dotato di comandi multimediali troviamo la strumentazione con quattro elementi analogici, separati da un display TFT che riporta le informazioni relative al computer di viaggio.

Per quanto riguarda il capitolo motorizzazioni, la nuova Acura ILX viene abbinata esclusivamente ad una unità 2.4 litri ad iniezione diretta di benzina, capace di sviluppare una potenza di 201 CV, gestiti da un [glossario:cambio-automatico] a doppia frizione, dotato di otto rapporti e convertitore di coppia.