Bentley: primo teaser del futuro Suv

Linee più "pulite" e meno discutibili della concept mostrata a Ginevra 2012: ecco la prima immagine della Bentley Suv, che debutterà nel 2016.

Bentley EXP 9 F Concept - Ginevra 2012

Altre foto »

All'annuale conferenza di Bilancio che Bentley ha organizzato nelle scorse ore e in cui sono stati comunicati i risultati economici 2013 (ricavi aumentati del 66,9% sul 2012 e fatturato cresciuto del 15,5%), il marchio di Crewe ha rilasciato una prima immagine del futuro Suv, mostrato per la prima volta, sotto forma di concept, al Salone di Ginevra 2012 e da allora più volte messo in discussione.

La Bentley Concept Exp 9 F (questo il nome dato al prototipo esposto a Ginevra), dalle linee forse troppo "singolari" per accontentare i palati fini abituati al classico taglio della produzione Bentley, nel tempo ha dato il via a numerose precisazioni: non soltanto in merito al design esterno, ma anche riguardo alla meccanica; persino in riferimento allo stabilimento di produzione. Ed ecco il primo teaser, volutamente creato in un'ambientazione "desertica", che illustra l'impronta frontale della futura Suv (che sicuramente non si chiamerà Exp 9 F: nei mesi scorsi era stato avanzato il nome "Falcon"): linee molto più "tradizionali" e vicine al family feeling Bentley, il tipico design della griglia a trapezio, con finitura a nido d'ape, e i doppi gruppi ottici di forma rotonda. A una prima occhiata, le proporzioni mettono in evidenza dimensioni un po' più massicce rispetto alla "famiglia" Continental.

Sarà così il volto della Suv made in Crewe? Forse ci si sta avvicinando. Del resto, Bentley ha confermato che la vettura debutterà nel 2016 (e diventerà il quarto modello di gamma del marchio della "B" alata, andando ad aggiungersi alle berline Mulsanne e Flying Spur e alle fortunate sportive Continental Gt e Gtc), e finora sono già circa duemila le ordinazioni ricevute: è presto per dire se si tratterà di un successo in senso assoluto, tuttavia il blasone che la futura Suv di Crewe porta con sé e il prezzo con il quale sarà messa in vendita (si parla, nell'ottica attuale, di 200.000 sterline, corrispondenti a poco meno di 240.000 euro) ne faranno un prodotto per pochi, ma non pochissimi, facoltosi.

In questo senso, i piani di Bentley relativi alla vendita della Suv "Falcon" (utilizziamo questa denominazione per comodità) sono ambiziosi: si parla di 3.000 esemplari all'anno; per raggiungere questo livello, i vertici del marchio che rientra nell'orbita del Gruppo Vag - Volkswagen Audi hanno messo sul piatto un investimento di 800 milioni di euro per i prossimi tre anni: una parte saranno impiegati nella realizzazione delle nuove linee di montaggio, che non saranno, come inizialmente comunicato, nello stabilimento di Bratislava (da dove escono i grandi Suv del Gruppo VW: Audi Q7, Porsche Cayenne e Volkswagen Touareg, con i quali la futura Suv Bentley "Falcon" condividerà la piattaforma), ma interamente a Crewe, come è stato confermato in queste ore dalla dirigenza Bentley.

Se vuoi aggiornamenti su BENTLEY inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 21 marzo 2014

Altro su Bentley

Bentley Bentayga by Startech
Tuning

Bentley Bentayga by Startech

Anticipato nei mesi scorsi, il Suv di Crewe "riveduto e corretto" da Startech è stato presentato all'Essen Motor Show.

Bentley Continental GT 2018: aspettando la nuova generazione
Anteprime

Bentley Continental GT 2018: aspettando la nuova generazione

La nuova Continental GT condividerà il pianale MSB con Panamera; motori aggiornati, e potrebbero arrivare anche la ibrida plug - in e la turbodiesel.

Bentley Bentayga by Mansory: 691 CV di razza
Tuning

Bentley Bentayga by Mansory: 691 CV di razza

Il poderoso SUV inglese guadagna un’estetica vistosa e aggressiva condita da un potenziamento del motore che raggiunge i 691 CV.