Mercedes Classe V 2014: svelati gli interni

Attesa il prossimo anno, la futura Mercedes Classe V mostra in anteprima i suoi interni degni di un lussuoso salotto.

Mercedes Classe V 2014: svelati gli interni

Tutto su: Mercedes-Benz Classe V

di Francesco Donnici

22 ottobre 2013

Attesa il prossimo anno, la futura Mercedes Classe V mostra in anteprima i suoi interni degni di un lussuoso salotto.

La Casa di Stoccarda ha diramato le prime immagini ufficiali degli interni dell’erede dell’attuale monovolume Viano, conosciuta fino a questo momento con il  codice W447, ma che al momento del lancio verrà battezzato con il nome di Mercedes Classe V 2014. La prima cosa che colpisce di solito in un’auto sono le forme della sua carrozzeria, ma quando si tratta di una vettura come la futura  Classe V, che ha come sue caratteristiche fondamentali l’attenzione e il comfort dedicato ai suoi occupanti, le cose cambiano radicalmente.

Rispetto alla versione che andrà a sostituire, il nuovo veicolo multispazio della Casa tedesca fa un notevole salto di qualità, sia per quanto riguarda le forme degli interni, decisamente più ricercate, che per gli accessori tecnologici dedicati al comfort e all’intrattenimento. La plancia che si sviluppa in senso longitudinale sfoggia un’originale consolle centrale dalla caratteristica forma a “V” che ospita i comandi, decisamente minimalisti, dell’impianto audio e della climatizzazione a controllo elettronico, mentre al di sotto di questi ultimi è stato posizionato il touchpad di nuova generazione che si distingue per la forma molto originale.

All’estremità superiore della consolle, posizionato tra le bocchette d’aerazione, troviamo invece l‘ampio schermo touch dedicato alle numerose funzioni multimediali della vettura, come ad esempio l’impianto di navigazione satellitare, la connessione internet, il computer di bordo e molto altro ancora. Anche la strumentazione della vettura, caratterizzata da due elementi circolari, separati da un ulteriore display, risulta di nuovo disegno e orientata di più alla sportività, così come l’intrigante volante a tre razze rivestito in pelle.

L’ambiante interno colpisce anche per l’abbondanza di materiali pregiati utilizzati, come ad esempio i numerosi inserti in legno pregiato che occupano quasi la totalità della plancia, mentre come da tradizione la versatilità dell’auto si dimostra il suo vero punto forte: la possibilità di ruotare di 180° la seconda fila di sedili, composta da due poltrone singole dotate di braccioli, trasforma la Classe V in un vero e proprio ufficio viaggiante, dotato anche di tavolini ripiegabili. Anche se la carrozzeria della vettura non è ancora stata svelata, numerose indiscrezioni parlano di un’estetica caratterizzata da forme decisamente più morbide e meno spigolose di quelle che distinguono l’attuale generazione.

La Mercedes Classe V 2014 verrà svelata in forma ufficiale il prossimo marzo in occasione del Salone di Ginevra 2014, per poi raggiungere i mercati internazionali poco tempo dopo. Il debutto della Classe V manderà in pensione l’attuale Viano, la versione commerciale chiamata Vito e la poca fortunata Mercedes Classe R.