Acura: tre novità al Salone di Detroit 2012

Sono tre le novità di Acura al Salone di Detroit 2012, si tratta della NSX Concept, della ILX Concept e della nuova RDX.

Acura NSX Concept

Altre foto »

Acura si presenta al Salone di Detroit 2012 portando ben tre novità: la Acura NSX Concept, la Acura ILX Concept e la seconda generazione della Acura RDX che arriverà sul mercato nel secondo trimestre dell'anno.

Il marchio di lusso di Honda dedicato al mercato nord americano inizia la sua avventura a Detroit dalla Acura NSX Concept, prototipo che anticipa un prossimo veicolo ad alte prestazioni della casa giapponese puntando sul sistema ibrido Sport Hybrid SH-AWD.

Questo sistema utilizza un paio di motori elettrici in grado di regolare la coppia automaticamente e in maniera indipendente l'uno dall'altro, in modo da consentire migliori prestazioni in alcune situazioni, come la percorrenza di una curva, dove può essere utile fornire una coppia variabile in rapporto alla velocità e alla tenuta di ogni singola ruota. Al sistema Sport Hybrid SH-AWD si accompagna un potente motore a benzina V6 a iniezione diretta di nuova generazione appartenente alla famiglia VTEC.

Infine, nonostante si tratti di una concept, lo stile di questa coupé appare abbastanza in linea con le tendenze attuali e non stupisce per particolari soluzioni estetiche adottate dai progettisti, segno che Acura ha preferito portare a Detroit un modello molto vicino a quello che debutterà tra tre anni sul mercato e che sarà costruito in Ohio.

Arriverà invece la prossima primavera la Acura ILX Concept, berlina di lusso compatta che nella propria gamma proporrà per la prima volta in casa Acura una soluzione ibrida. La linea strizza l'occhio alla sportività senza perdere in eleganza, in modo da piacere al pubblico giovane avvicinandolo per la prima volta all'acquisto di un'auto di lusso per quanto compatta e relativamente economica.

L'offerta motoristica comprende un propulsore 2.0 quattro cilindri come livello d'accesso alla gamma, seguito da un altro quattro cilindri di 2,4 litri abbinato a un cambio manuale a sei rapporti e alla variante ibrida che unisce l'ausilio di un motore elettrico alla potenza erogata dall'unità a benzina da 1,5 litri. Tra la dotazione c'è il sistema di apertura e accensione senza chiave, oltre alla Internet radio Pandora con funzionalità di invio SMS e connettività da remoto integrate.

L'ultima delle tre novità presentate al Salone di Detroit dalla controllata Honda è la Acura RDX, cioè la seconda generazione dell'apprezzato crosssover il cui arrivo sul mercato, al pari della ILX, è in programma per la primavera. La nuova RDX si presenta con un corpo vettura rinnovato e affinato dal punto di vista aerodinamico, in maniera da migliorare l'efficienza complessiva. Il telaio è stato rivisto e il passo è stato allungato per favorire l'abitabilità, mentre il comfort è stato migliorato grazie all'impiego di nuovi ammortizzatori.

Dal punto di vista della guida si segnala il nuovo sterzo con servoassistenza a controllo elettronico e la trazione integrale, mentre chi cerca le prestazioni apprezzerà i 33 cavalli in più rispetto al passato erogati dal rinnovato V6 di 3,5 litri, che fornisce adesso una potenza massima di 273 cavalli in abbinamento a un cambio automatico a sei marce.

Dotata di ogni tipo di accessorio high-tech per l'infotainment, la nuova Acura RDX sarà costruita nell'impianto di East Liberty e si conferma un'auto molto sicura, tanto da raggiungere il massimo punteggio nei crash-test preparati dall'ente NHTSA.

Se vuoi aggiornamenti su ACURA: TRE NOVITÀ AL SALONE DI DETROIT 2012 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 10 gennaio 2012

Vedi anche

Nuova Opel Insignia Grand Sport: debutta a Ginevra

Nuova Opel Insignia Grand Sport: debutta a Ginevra

Avrà una linea elegante e sportiva e tanta tecnologia per guidare in sicurezza.

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione

La nuova generazione della world car Toyota Camry abbraccerà uno stile più dinamico e sportivo.

Rolls-Royce Project Cullinan: il debutto nel 2018

Rolls-Royce Project Cullinan: il debutto nel 2018

Prosegue lo sviluppo dello Sport Utility di Rolls-Royce, atteso nel 2018: dopo Natale test al Circolo Polare Artico e nei deserti mediorientali.