Honda Ridgeline 2012

Il pick-up Ridgeline, studiato appositamente per il mercato nord americano, si rinnova nell'estetica e nei contenuti.

Honda Ridgeline 2012

Altre foto »

Il pick-up giapponese Honda Ridgeline studiato e sviluppato per il mercato nordamericano si aggiorna in questa nuova versione 2012 che porta numerosi miglioramenti estetici e meccanici. La gamma 2012 del 4x4 nipponico è disponibile negli allestimenti RT, Sport, RTS e RTL e con un unica motorizzazione, rappresentata dal robusto V6 V-Tec da 3.5 litri.

Estetica rivista e interni migliorati

Le generose dimensioni del pick-up nipponico rimangono invariate, ma il design della vettura guadagna una nuova calandra a nido d'ape di colore nero, alcuni dettagli aerodinamici rivisti e nuovi set di cerchi in lega da 17 e da 18 pollici, ospitati nei parafanghi appositamente allargati. Gli interni, austeri e funzionali, sono dominati dalla massiccia consolle centrale che ospita il sistema audio dotato di sette diffusori e un subwoofer, per un totale di 160 watt (allestimento RT). Più in basso troviamo il sistema di climatizzazione a controllo elettronico, mentre il volante rivestito in pelle (versione Sport), ospita i comandi per la regolazione audio e per il controllo del telefono cellulare.

Caricare non è un problema

Il punto di forza della vettura è sicuramente la capacità di carico e la versatilità offerta dal cassone posteriore. Il piano di carico risulta infatti molto abbondante grazie ad una lunghezza di 157 cm e una larghezza di ben 120 cm, mentre l'accesso al piano viene facilitato dalla doppia apertura della ribaltina, che oltre a disporre dell'apertura tradizionale all'indietro, può essere aperta anche lateralmente.

Meccanica: 250 CV e trazione intelligente

Come anticipato in precedenza, l'Honda Ridgeline è equipaggiato da un robusto V6 a benzina dotato di fasatura variabile e di una cilindrata di 3.5 litri da 250 CV e 335 Nm di coppia massima, disponibili a partire da 4.300 giri/min. La potenza viene sviluppata tramite l'utilizzo di un cambio automatico a 5 rapporti, dotato del dispositivo Grade Logic che permette di mantenere il rapporto più adatto durante le salite e le discese più impegnative. Il sistema di trazione integrale inseribile, denominato VTM-4, gestisce al meglio e in modo totalmente automatico la coppia sulle singole ruote, garantendo un funzionamento sempre ottimale su strade con  dotate di scarsa aderenza, ma anche sui percorsi asfaltati o nel caso si trainino pesi elevati.

Se vuoi aggiornamenti su HONDA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 10 novembre 2011

Altro su Honda

Honda Clarity: debuttano le varianti  plug-in ed elettrica
Ecologiche

Honda Clarity: debuttano le varianti plug-in ed elettrica

Le varianti plug-in ed elettrica della Honda Clarity debuttano ufficialmente al Salone di New York 2017.

Honda Civic Type R: a Ginevra il modello definitivo
Anteprime

Honda Civic Type R: a Ginevra il modello definitivo

Presenta un motore 2 litri sovralimentato da circa 300 CV ed una grande cura aerodinamica

Nuova Honda Civic Type R, 2.0 turbo da 320 cavalli
Anteprime

Nuova Honda Civic Type R, 2.0 turbo da 320 CV

La nuova Honda Civic Type R sfoggia un’aerodinamica ancora più curata e un motore turbo da 320 CV.