Bentley SUV: sotto il cofano il 12 cilindri?

Da Bentley arrivano nuovi dettagli relativi all'inedito SUV inglese, probabilmente equipaggiato con il potente W12 da 550 CV.

Bentley Continental Flying Spur

Altre foto »

Continuano le indiscrezioni relative al debutto del SUV Bentley di segmento extralusso, recentemente confermato dal CEO della Casa inglese - Wolfgang Dürheimer - ed importante tassello del futuro programma di ampliamento della gamma del Costruttore di Crewe, che comprenderà anche l'introduzione della sportivissima Continental GT2 da 650 CV e l'esordio di una versione limousine dell'ammiraglia Mulsanne.

In una recente intervista rilasciata alla stampa inglese, Dürheimer ha espresso chiaramente le sue preferenze sull'utilizzo sotto il cofano del nuovo crossover del potente propulsore W12, capace di erogare una potenza nell'ordine di 550 CV. In questo modo la nuova vettura avrà le carte in regola per diventare il nuovo punto di riferimento del suo segmento, sia per quanto riguarda le prestazioni che per le finiture offerte. Inoltre il potente motore plurifrazionato a benzina, con ogni probabilità sarà affiancato anche da una variante diesel dotata sempre di 12 cilindri, probabilmente presa in prestito dalla cugina Audi Q7.

Per posizionare il futuro crossover Bentley all'apice dell'offerta dei SUV del Gruppo Volkswagen, la Casa della "B" alata ha addirittura ingaggiato come ingegnere capo del progetto, Rolf Frech, ex Porsche e già padre del SUV sportivo Cayenne. Insomma le sinergie del Gruppo verranno impegnate al massimo per ottenere il non plus ultra della sua categoria, superando così per immagine e prestazioni le attuali concorrenti come Range Rover, Bmw e Mercedes e le future proposte firmate Maserati e Aston Martin. Non bisogna infatti dimenticare la recente Maserati Kubang  presentata all'ultimo Salone di Francoforte e il futuro SUV marchiato Lagonda, storico brand riportato in vita dall'ambiziosa Aston Martin.

Per il futuro del marchio sarà quindi fondamentale cavalcare il trend positivo dei SUV di lusso che risulta in costante crescita, come dimostra anche una recente ricerca commissionata dalla stessa Casa inglese: il 99% degli attuali possessori di Bentley posseggono un SUV di lusso e di conseguenza sarebbero molto propensi a guidare un inedito crossover firmato dal Costruttore anglosassone.

Il nuovo SUV Bentley non dovrebbe arrivare sui mercati internazionali prima del 2015, ovvero quando le dirette concorrenti saranno alla fine del proprio ciclo di vita. L'esclusività della vettura sarà inoltre sottolineata ovviamente anche dal prezzo che dovrebbe partire da un listino superiore ai 120.000 euro.

Se vuoi aggiornamenti su BENTLEY inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 10 ottobre 2011

Altro su Bentley

Bentley Bentayga by Startech
Tuning

Bentley Bentayga by Startech

Anticipato nei mesi scorsi, il Suv di Crewe "riveduto e corretto" da Startech è stato presentato all'Essen Motor Show.

Bentley Continental GT 2018: aspettando la nuova generazione
Anteprime

Bentley Continental GT 2018: aspettando la nuova generazione

La nuova Continental GT condividerà il pianale MSB con Panamera; motori aggiornati, e potrebbero arrivare anche la ibrida plug - in e la turbodiesel.

Bentley Bentayga by Mansory: 691 CV di razza
Tuning

Bentley Bentayga by Mansory: 691 CV di razza

Il poderoso SUV inglese guadagna un’estetica vistosa e aggressiva condita da un potenziamento del motore che raggiunge i 691 CV.