Audi: la e-tron incontra Ludovico Einaudi nel concerto gratuito del 9 aprile

In concomitanza della Design Week presso l’Audi City Lab si esibirà il maestro Ludovico Einaudi che sposa la filosofia sostenibile della e-tron.

Audi: la e-tron incontra Ludovico Einaudi nel concerto gratuito del 9 aprile

di Valerio Verdone

05 Aprile 2019

Torna l’Audi City Lab nella Design Week, il laboratorio di idee e di innovazione che nel 2019 punta in maniera decisa sulla mobilità consapevole. Così, la Casa dei Quattro Anelli, in virtù della sua strategia Road to zero emissions, offrirà un grande spettacolo in Piazza Sempione. Infatti, presso l’Arco della Pace e i Caselli Daziari, si esibirà il maestro Ludovico Einaudi con lo sfondo di un’installazione e_Domesticity progettata da Hani Rashid e Lise Anne Couture dello studio Asymptote Architecture New York che simboleggia una rivoluzionaria stazione di ricarica, suggerendo una nuova forma di interazione fra uomo, ambiente e architettura.

Proprio in questa suggestiva cornice, martedì 9 aprile Audi offrirà alla città di Milano un evento unico, aperto al pubblico (limitato a 5.000 persone) e patrocinato dal Comune di Milano e in piazza Piazza Sempione riecheggeranno le note suggestive del maestro Einaudi. Non è la prima volta che il maestro manifesta la sua attenzione alle generazioni future, attivandosi in prima persona nei confronti della tutela dell’ambiente.

Proprio come la Casa di Ingolstadt che è attiva verso ogni soluzione utile per rispondere agli standard 2020 e successivi in materia di emissioni, spaziando dalla tecnologia Diesel e benzina d’ultima generazione a quella mild-hybrid e plug-in hybrid, dai modelli full electric come e-tron, prima vettura BEV della Casa dei quattro anelli, allo sviluppo della propulsione mediante fuel cell e delle batterie allo stato solido. Un approccio “technology open” alla mobilità sostenibile.

Già nel 2016 il compositore ha eseguito al pianoforte l’inedito “Elegy for the Arctic”, in una performance suggestiva su una piattaforma galleggiante tra i ghiacci delle Isole Svalbard (Norvegia), per la difesa dell’Artico. Luogo puro e fragile, con la sua composizione Einaudi ha voluto sottolineare la bellezza dell’Artico e le minacce che subisce a causa del riscaldamento globale, sottolineando l’immediata necessità di azioni concrete a protezione dell’ambiente. Approccio in perfetta sintonia con l’impegno preso da Audi a fianco dello Yacht Club Costa Smeralda in occasione delle attività della One Ocean Foundation, il progetto focalizzato alla conservazione e salvaguardia dell’ambiente marino, con l’attivazione di interventi e soluzioni sostenibili.

Tutto su: Audi