Hyundai i10 e i20 by Fiorucci: praticità e stile

Dalla collaborazione tra Hyundai e lo stilista milanese Fiorucci sono nate due auto dall’animo giovane e alla moda

Hyundai i10 e i20 by Fiorucci: praticità e stile

di Francesco Donnici

16 ottobre 2010

Dalla collaborazione tra Hyundai e lo stilista milanese Fiorucci sono nate due auto dall’animo giovane e alla moda

La collaborazione tra il costruttore di automobili Hyundai e la Casa di moda Fiorucci unisce due mondi apparentemente diversi, ma che in realtà hanno molto in comune, come ad esempio l’obiettivo di creare un prodotto su misura per il cliente.

Le nuove Hyundai i10 e i20 by Fiorucci sembrano rispondere perfettamente a questa esigenza, proponendosi con una dotazione ricca e finiture sgargianti – tipiche della casa di moda milanese – studiate appositamente per un pubblico giovane e alla moda. Entrambe le nuove versioni saranno disponibili nelle concessionarie dal 16 ottobre, ad un prezzo che parte da 10.990 euro per la i10 Fiorucci e da 14.990 euro per la Hyundai i20 Fiorucci.

Hyundai i10 by Fiorucci

La citycar i10 by Fiorucci si riconosce immediatamente per le tinte accese delle finiture, come la mascherina anteriore, gli specchietti retrovisori e la maniglia del portellone posteriore disponibili nei colori Verde Lime e Fucsia, quest’ultimo dedicato esplicitamente al gentil sesso. La freschezza degli esterni viene ripresa nell’abitacolo dove ritroviamo gli stessi colori ripresi in alcuni dettagli come le tappezzerie dei sedili, gli inserti sulla plancia e sulle portiere, sulla leva del cambio e nei tappetini, il tutto firmato rigorosamente con il logo dello stilista.

Nella ricca dotazione di serie troviamo il grande tetto apribile in tela a comando elettrico che trasforma la piccola coreana quasi in una cabrio, mentre il Park Assist con telecamera posteriore e monitor integrato nello specchietto garantisce parcheggi sicuri. La i10 by Fiorucci viene proposta con il solo 1.1 litri da 66 CV alimentato a benzina che vanta consumi pari a 4,8 l/100 km nel misto ed emissioni inquinanti di CO2 di114 g/km.[!BANNER]

Hyundai i20 by Fiorucci

Dedicata ad un pubblico più sobrio, la compatta i20 si distingue per le finiture nero Soft Touch e per il logo Fiorucci. Anche la media coreana, come la sorella più piccola, vanta la possibilità di stare a contatto con il cielo, ma a differenza di quest’ultima, la i20 dispone di un doppio tettuccio apribile in vetro con regolazione indipendente. Per quanto riguarda i propulsori, l’unica scelta del costruttore è caduta sul benzina da 1.2 litri che sviluppa 78 CV e vanta consumi dichiarati pari a 5,1 l/100 km, mentre le emissioni di CO2 si fermano a quota 119 g/km.