Hyundai i10: parte la produzione in Turchia per l’Europa

La produzione della citycar affiancherà la linea di assemblaggio della sorella maggiore i20.

Hyundai annuncia l’inizio della produzione della nuova i10 nello stabilimento della Casa coreana “Assan Otomotiv Sanayi“, situato nei pressi della località turca di Izmit. Le Hyundai i10 prodotte nella fabbrica turca saranno destinate all’intero mercato europeo.

Una citycar costruita in Europa per l’Europa

La nuova Hyundai i10 è stata sviluppata e sarà costruita nel Vecchio Continente con l’obiettivo di soddisfare i gusti e le necessità della variegata clientela europea. La piccola citycar coreana sfoggia un design moderno ed accattivante e vanta l’uso di tecnologie sofisticate e all’avanguardia capaci di offrire un’elevata sicurezza attiva e passiva, oltre che un livello di connettività ai vertici del segmento.

In occasione dell’inizio della produzione della nuova Hyundai I10, Andreas-Christoph Hofmann, Vice Presidente Marketing e Prodotto di Hyundai Motor Europe ha dichiarato: “I nostri clienti hanno parlato, e noi li abbiamo ascoltati. Con la Nuova 10, stiamo offrendo il miglior pacchetto connettività e sicurezza del segmento delle city-car, e un design ancora più caratteristico e dinamico – tutto senza compromettere spaziosità e praticità e a un prezzo accessibile. Queste peculiarità rendono la Nuova i10 la scelta migliore per i clienti che vogliono comprare una city-car – Hofmann ha aggiunto che – Inoltre, producendo questo modello in Europa e per l’Europa, Hyundai sta dimostrando ancora una volta il proprio impegno nei confronti del mercato del continente.”

Hyundai Assan Otomotiv Sanayi

Lo stabilimento “Hyundai Assan Otomotiv Sanayi” (HAOS) si presenta come l’impianto più grande della Casa di Seul al di fuori dei confini coreani e risulta operativo dall’ormai lontano 1997. In questa fabbrica lavorano quasi 2.500 dipendenti capaci di garantire una capacità produttiva annuale apri a 230.000 unità. La produzione dell’inedita citycar affiancherà la linea di assemblaggio della “sorella maggiore” i20. Nel 2019, Hyundai ha raggiunto l’ottimo traguardo di due milioni di auto prodotte in questo stabilimento.

Hyundai i10: tecnologica e connessa

La nuova generazione della Hyundai i10 presenta un design completamente inedito, oltre a vantare un’ampiezza superiore di 20 mm e un’altezza minore, sempre di 20 mm, se confrontata alla versione che andrà a sostituire. Le nuove dimensioni regalano alla i10 un aspetto più dinamico e sportivo, senza però influire sulla versatilità e sull’abitabilità della vettura, come sottolinea la capacità del vano bagagli, pari a 252 litri, ovvero uno dei più capienti della propria categoria. La dotazione di accessori prevede la presenza di sistemi sofisticati come il sistema Bluelink e l’integrazione con Apple CarPlay e Android Auto, il tutto gestibile sfruttando l’ampio display “touch” da 8 pollici, dedicato all’impianto di infotainment. Una nota di merito va all’elevata sicurezza attiva offerta dal nuovo pacchetto denominato “Hyundai SmartSense”.

 

Hyundai i10, parte la produzione in Turchia per l’Europa Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Hyundai Santa Fe 2020: molto più che restyling

Altri contenuti