Nuova Seat Leon Cupra 300 CV: si prepara al debutto

La “baby–bomba” di Martorell, già in vendita a partire da 36.000 euro, è ancora più sportiva grazie a sostanziali aggiornamenti di engineering.

Nuova Seat Leon Cupra 300 CV: si prepara al debutto

Tutto su: SEAT Leon

di Francesco Giorgi

18 febbraio 2017

La “baby–bomba” di Martorell, già in vendita a partire da 36.000 euro, è ancora più sportiva grazie a sostanziali aggiornamenti di engineering.

La Seat più potente di sempre è in vendita, e si prepara a fare il proprio ingresso nelle concesisonarie italiane del marchio di Martorell, fissato in primavera. È la nuova Seat Leon Cupra, che si avvicina ulteriormente, nella filosofia concettuale, alla ultrasportiva Audi S3 (310 CV), gioca un ruolo di concorrente anche contro Honda Civic Type – R e supera di fatto la “cavalleria” erogata dalla medesima unità powertrain in un ideale confronto con la iconica Volkswagen Golf GTI (265 CV).

La aggiornata Seat Leon Cupra – nel 2016 venduta (precedente edizione 290 CV) in più di 9.000 esemplari, dei quali 8.300 nei mercati UE – si articola, con un prezzo di vendita che parte da 36.000 euro, nelle tre varianti di carrozzeria SC, 5 porte ed ST (la novità alto di gamma arriva contestualmente al debutto per l’Italia della declinazione SC a tre porte per la rinnovata Seat Leon).

L’impostazione del corpo vettura conferma l’identità marcatamente sportiva da tempo scelta per la gamma Cupra, a dimostrazione del fil rouge che da molti anni lega Seat con il motorsport, avviata in forma ufficiale con la gloriosa gamma delle 124 prima, la “parentesi” 131 e, in anni più recenti, Ibiza e Leon hanno recitato ruoli di primo piano nei rally e in pista, anche attraverso i Trofei monomarca.

In particolare, l’immagine esteriore presenta la fanaleria Full Led, il disegno specifico dei paraurti (con quello anteriore dotato di prese d’aria di maggiori dimensioni e quello posteriore che racchiude, nel diffusore, il doppio terminale di scarico cromato), esclusive rifiniture in nero ai montanti centrali e posteriori e ai gusci degli specchi retrovisori, i cerchi “Cupra Machined” da 19″ con pneumatici Michelin Pilot, al di sotto dei quali vengono messe in bella vista le pinze freno Brembo in rosso o nero. Le varianti di tinta carrozzeria proposte sono sette: Bianco Nevada, Argento Ghiaccio, Grigio Pirenei, Nero Midnight e i nuovi Rosso Intenso, Blu Mistero e Blu Mediterraneo.

All’interno, l’abitacolo della nuova Seat Leon Cupra 300 MY 2017 conferma gli atout di sportività espressi dall’immagine esterna, in virtù dell’adozione di sedili anteriori sportivi rivestiti in [glossario:alcantara] e pelle traforata, volante sportivo multifunzione nel design Cupra, i pannelli porta anch’essi rivestiti in [glossario:alcantara] e con dettagli in fibra di carbonio, pedaliera e poggiapiede in alluminio, doppio ingresso SD.

Sotto il cofano, la “baby – bomba” di Martorell viene equipaggiata con l’ormai collaudato 2.0 TSI Volkswagen turbocompresso, sul quale  vengono adottati un dispositivo di distribuzione variabile per l’albero a camme e un sistema di doppia iniezione diretta e indiretta. Aggiornamenti di engineering che, dati alla mano, si traducono in 300 CV di potenza e 380 Nm di coppia massima disponibili fra 1.800 e 5.500 giri/min, valori che fanno della nuova Leon Cupra MY 2017 la Seat più potente mai prodotta, e testimoniano una escalation che, in quindici anni di produzione, ha visto aumentare la potenza di Leon Cupra da 210 CV d’origine a 225 CV, 240 CV, 265 CV fino ai 290 CV della versione che si prepara a cedere il passo all’attuale serie aggiornata.

La trasmissione (a richiesta è disponibile il cambio [glossario:dsg] con comando doppia frizione) si avvale del differenziale autobloccante VAQ di tipo Haldex a controllo elettronico e ad azionamento idraulico. Il “Cupra Drive Profile” consente cinque modalità di guida: Comfort, Sport, Eco, Individual e CUPRA (quest’ultima studiata dai tecnici Seat per accentuare le caratteristiche sportive della risposta di acceleratore, cambio, DCC, sterzo progressivo e differenziale). Anche il controllo di stabilità ESC può adattarsi alle varie esigenze del conducente, grazie a tre livelli di attuazione.

L’assetto si avvale di sospensioni specificamente progettate, e su [glossario:ammortizzatori] a controllo elettronico. Il comportamento della vettura si adegua “in tempo reale” alle più differenti condizioni della strada grazie all’ACC – Adaptive Chassis Control messo a punto dai tecnici Seat. 212 inoltre di serie il Progressive Steering Control.

Su strada, la nuova Seat Leon Cupra 300 CV accelera da 0 a 100 km/h in 5″6, 5″7 e 5″9 (a seconda delle versioni) per una velocità massima autolimitata di 250 km/h.

La dotazione per la nuova Seat Leon Cupra 300 CV offre il Radio Media System Plus, il regolatore automatico della distanza ACC o Front Assist, illuminazione “ambient” a Led su otto differenti tonalità; si segnalano, inoltre, freno di stazionamento elettrico, dispositivo “Kessy” di apertura porte e avviamento senza chiave, la ricarica wireless per smartphone, telecamera e radar di nuova generazione per un funzionamento ulteriormente perfezionato del sistema “City Emergency Brake” di frenata d’emergenza con protezione pedoni nonché del dispositivo di riconoscimento segnali stradali, e Traffic Jam Assist abbinabile al cambio DSG.