Fiat 124 Spider e Abarth 124 Spider: primo contatto su strada

La nuova spider della Casa del Lingotto e la versione sportiva Abarth convincono per lo stile retrò e la guida estremamente divertenente.

Fiat 124 Spider, nuove immagini ufficiali

Altre foto »

Il debutto della nuova Fiat 124 Spider, accompagnato dalla variante sportiva, Abarth 124 Spider, segna per la Casa italiana l'atteso ritorno delle convertibili due posti secchi capaci di offrire il massimo divertimento alla guida. In più punta a rinverdire i fasti della sua leggendaria antenata che venne lanciata 50 anni fa. Abbiamo potuto provare entrambe le vetture sulle fascinose strade della sponda veronese del lago di Garda, tra appaganti percorsi collinari e panorami da cartolina vintage.

La 124 Spider può essere già ordinata ad un prezzo di listino che parte da 27.100 euro per la Fiat e da 36.000 euro per la Abarth. Inoltre la prima può essere acquistata con 48 rate mensili da 199 euro previo anticipo che parte da di 9.070 euro, mentre per la Abarth 124 l'anticipo è di 10.890 euro e le rate mensili sono 43 da 299 euro.

124 Spider: il richiamo del passato

La nuova Fiat 124 Spider si ispira alle forme della Spider originaria del 1966 - considerata come una delle più belle vetture della Casa del Lingotto di sempre - reinterpretandole in chiave moderna. La vettura è un instant classic che sfoggia una silhouette slanciata e fuori dal tempo e si distingue per la fiancata classica e dalle proporzioni perfette, il tutto condito da un Baricentro basso, da un lungo e muscoloso cofano e da un abitacolo arretrato. Ammirando la vettura non si può fare a meno che notare i richiami stilistici al modello storico, come la calandra anteriore dalla forma esagonale, le gobbe sul cofano motore e le luci posteriori che si sviluppano in senso orizzontale. L'apertura del tetto è di tipo manuale, ma si fa perdonare grazie ad un meccanismo intuitivo che si apre e chiude in appena tre secondi.

Quando ci si cala all'interno dell'abitacolo si scopre un ambiente spiccatamente sportivo e nello stesso tempo moderno e curato, farcito da numerosi dispositivi tecnologici tra cui lo schermo "touch" da 7 pollici con radio digitale, il Multimedia Control, connettività Bluetooth, sedili riscaldati e sistema Keyless Entry. I più esigenti potranno inoltre apprezzare il sistema audio ad alta fedeltà della Bose dotato di nove diffusori, di cui quattro incastonati nei poggiatesta per offrire un'esperienza sonora ancora più coinvolgente.

Su strada: divertimento en plein air

Dal punto di vista meccanico, la Fiat 124 Spider monta la motorizzazione turbo a quattro cilindri da 1,4 litri con tecnologia MultiAir, da 140 CV e 240 Nm di coppia massima scaricati sulla trazione posteriore gestiti da un cambio manuale a 6 marce. La nuova spider segna proprio il ritorno di Fiat alla trazione posteriore, che su una "due posti" si traduce in un comportamento su strada appagante già in questa motorizzazione. La vettura vanta un ottimo bilanciamento e una tenuta di strada esemplare anche quando si disattivano i controlli elettronici, dimostrando di essere un progetto nato bene. Le prestazioni dichiarate dal costruttore parlano di una velocità massima pari a 215 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi. Questi numeri sono già sufficienti a divertirsi, dato il peso ridotto della vettura: basta qualche tornante, come quelli delle strade che costeggiano il Garda, e il piacere di viaggiare a cielo aperto si fonde con l'appagamento di impostare le traiettorie in successione. Inoltre, se si ricercano valori prestazionali più elevati è sempre disponibile la versione Abarth.

Abarth 124 Spider: lo Scorpione fa la differenza

La Abarth 124 Spider utilizza una versione del motore turbo a quattro cilindri da 1,4 litri MultiAir capace di sviluppare 170 CV e 250 Nm di coppia. Grazie ad una massa di soli 1.060 kg (rapporto peso/potenza di 6,2 kg/cv), consente di raggiungere una velocità massima di 232 km/h e permette un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi. I tecnici Abarth sono intervenuti modificando anche le sospensioni con ammortizzatori Bilstein, montando nuove barre antirollio e potenziando l'impianto frenante, realizzato da Brembo e dotato all'anteriore di pinze freno a quattro pistoncini.

Su strada l'aumento di potenza si fa sentire, e non solo grazie al sound "cattivo" che accompagna le accelerazioni. Il comportamento dinamico si rivela estremamente sportivo grazie alla massa ridotta della vettura e alle modifiche meccaniche, ed è così coinvolgente che ben presto ci si scorda il panorama per concentrarsi sulle traiettorie da impostare. L'Abarth 124 Spider può essere equipaggiata con il cambio manuale a 6 marce o in alternativa con il cambio automatico Sequenziale Sportivo Esseesse. La trasmissione si avvale di un differenziale autobloccante di tipo meccanico. Tra le peculiarità della vettura segnaliamo anche la presenza dello scarico Record Monza con sistema dual mode che permette di modificare il percorso dei gas di scarico al variare del regime del motore, garantendo così una erogazione sempre lineare, accompagnata da un "suono" davvero emozionante.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT 124 SPIDER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su FIAT 124 Spider

"124 Spider Road": in un concorso le strade più belle d
Eventi

"124 Spider Road": in un concorso le strade più belle d'Italia

La nuova Fiat 124 Spider protagonista di "124 Spider Road", progetto avviato con Google che fa vincere un viaggio a bordo della nuova "due posti".

Fiat 124 Spider: prezzi da 27.500 euro
Ultimi arrivi

Fiat 124 Spider: prezzi da 27.500 euro

Fiat porta al debutto la 124 Spider dando il via alle ordinazioni con un listino in partenza 27.500 euro.

Fiat 124 Spider: debutta al Salone di Los Angeles
Anteprime

Fiat 124 Spider: debutta al Salone di Los Angeles

Dopo mesi di anticipazioni, la nuova 124 Spider si svela al pubblico. Debutterà nelle concessionarie italiane la prossima estate.