MultiAir

MultiAir è il nome commerciale che identifica un sistema di controllo dell’apertura delle valvole, sia per motori benzina che diesel, sviluppato da Fiat Powertrain Technologies. Il sistema Multiair permette di gestire indipendentemente il tempo e la fasatura di apertura delle valvole.

Questo innovativo sistema di distribuzione consente di eliminare la valvola a farfalla aumentando l’efficienza del propulsore: viene infatti ottimizzato il riempimento dei cilindri riducendo le perdite di carico sull’aspirazione (solitamente presenti perché la farfalla parzializzata è di ostacolo al flusso di aria).

Come funziona il Motore MultiAir

La punteria è costituita da due elementi rigidi collegati tramite un pompante contenente olio, dotato di una valvola regolata da un sistema elettronico specifico. Se la valvola è chiusa, l’olio trasmette il moto alla seconda parte della punteria, se invece è aperta, l’olio va in una apposita vasca e la valvola del motore si chiude. Aprendo la valvola del pompante (tramite l’azionamento del comando gas), non verrà raggiunta la massima apertura o si anticiperà la chiusura della stessa. Nel caso in cui viene richiesta maggiore potenza, la valvola di controllo si richiuderà, permettendo di utilizzare il profilo eventualmente rimanente della camma.

Fiat MultiAir: i vantaggi

Secondo quanto dichiarato da Fiat, la potenza e la coppia motrice aumentano, mentre diminuiscono i consumi e le emissioni di ossidi di azoto (NOx) e monossido di carbonio (CO). Il massimo vantaggio della tecnologia MultiAir si ha in presenza del turbocompressore, che permette di ridurre la cilindrata (downsizing) ottimizzando i consumi a parità di cilindrata.

Il sistema MultiAir è stato brevettato nel 2002 e commercializzato a partire dal 2009. E’ compatibile con tutti i tipi di carburanti (benzina, gasolio, bioetanolo, GPL e metano) ed è ampiamente diffuso sui nuovi modelli del Gruppo Fiat.

Fonte:
Altre voci di glossario Mostra tutto