Renault Mégane RS: “cattiva” dentro

In arrivo la versione “spinta” della coupé di Casa Renault. Motore turbocompresso e 250 CV. Costerà 30 mila euro

Renault Mégane RS: "cattiva" dentro

di Lorenzo Stracquadanio

20 ottobre 2009

In arrivo la versione “spinta” della coupé di Casa Renault. Motore turbocompresso e 250 CV. Costerà 30 mila euro

Renault ha rivelato i dati tecnici della Mégane Coupé RS, versione ad alto potenziale della tre porte francese che getta ufficialmente il guanto di sfida alle rivali Ford Focus RS e Seat Leon Cupra R, da noi anticipata ieri.

Per farlo i tecnici transalpini hanno potenziato il propulsore 4 cilindri da 2 litri portando la potenza alla soglia esplosiva dei 250 CV per un valore di coppia massima di 340 Nm. Numeri che consentono alla coupé francese di essere proiettata, grazie alla trasmissione manuale a 6 rapporti, a 250 km/h di velocità massima e di scattare da 0 a 100 km/h in soli 6,1 secondi.

Per tenere a freno tutta questa potenza alla Renault hanno migliorato l’impianto frenante della vettura adottando dischi anteriori da 340 mm con pinze Brembo e cerchi in lega da 18 pollici (a richiesta da 19″) sui quali calzano pneumatici sportivi 225/40.

Come già visto sulla Clio RS, anche la Megane Coupé offre due diverse tarature delle sospensioni: Sport e Cup. Secondo i tecnici della Régie, il primo riesce a miscelare in modo ottimale la tenuta di strada con il comfort di marcia, mentre il secondo è espressamente dedicato a chi vuole il massimo delle prestazioni, sia su strada sia in pista. Non a caso i pneumatici impiegati sono di sezione maggiore (235/40 R18).

Rispetto alla versione normale, la Megane RS adotta paraurti con prese d’aria maggiorate, bandelle laterali sottoporta e passaruota bombati. Stilisticamente, l’abitacolo si caratterizza invece per sedili avvolgenti in pelle, pedaliera in alluminio e contagiri a fondo giallo ad esaltare la vocazione sportiva della vettura.

Novità importanti anche sul fronte della dotazione tecnologica dove spicca il sistema Renault Sport Dynamic Management che consente al guidatore di scegliere tre differenti tipologie di assistenza elettronica: con i sistemi Esp e Asr sempre in funzione, completamente disattivati o semplicemente meno intrusivi con il programma dedicato Sport.

A questo si affianca Renault Sport Monitor, uno strumento avanzato che fornisce al guidatore tutti i dati relativi alla vettura (pressione del turbo, temperatura dell’olio, funzionamento dei freni, performance del propulsore, ecc) in tempo reale. Il sistema consente anche la mappatura elettronica della pedaliera che permette al pilota di adattare i tempi di risposta al comportamento di chi guida.

La dotazione di serie comprende climatizzatore automatico bi-zona a tre modalità (Soft, Auto, Fast); dispositivo per l’apertura automatica delle porte (quando ci si avvicina alla vettura); sistema audio 3D, navigatore satellitare (a scelta fra Carminat Bluetooth e Carminat TomTom).

La Mégane Coupè RS arriverà sul mercato alla fine dell’anno a un prezzo che non è stato ancora comunicato ufficialmente ma che dovrebbe aggirarsi attorno ai 30mila euro.