Mercedes E 63 AMG: comfort e cavalli made in Affalterbach

Arriva ad Agosto la nuova Mercedes E 63 AMG: 525 CV, da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi e il comfort della nuova Classe E

Mercedes Classe E 63 AMG

Altre foto »

Le stesse prestazioni della portentosa SL 63 AMG, che non a caso è la safety car della Formula 1, ma con il comfort assoluto della rinnovata Classe E. E' il solito vizio tutto tedesco, quello di trasformare delle comode berline in arnesi di potenza smisurata, che sebbene difficilmente hanno occasione di scendere in pista (a meno che non gareggiate nel Superstars) mantengono quel fascino tutto particolare che solo un'idea irrazionale ha.

E l'idea di Mercedes si chiama E 63 AMG, cioè la versione top del top realizzata ad Affalterbach della nuova berlina di Stoccarda. Il propulsore è lo stesso della roadster che Bernd Maylander porta a spasso nelle domeniche dei GP di Formula 1, il V8 da 6208 cc, 525 CV (11 in più del precedente) e 630 Nm accoppiato al cambio sequenziale a 7 marce Speedshift AMG configurabile in 4 programmi differenti: "C" (Controlled Efficiency), "S" (Sport), "S+" (Sport plus) e "M" (Manuale), con funzione di "doppietta" in scalata e il launch control "RACE START". Ovvero: giù il gas, molli il freno e si parte a razzo. E in 4,5 secondi si arriva a 100 km/h.

La velocità è invece limitata ai canonici 250 km/h, ma si può sempre optare per la versione estrema "Performance" che invece raggiunge i 300 km/h, ha lo spoilerino sul portellone del bagagliaio, un differenziale autobloccante al 40% e sospensioni più rigide, regolabili comunque in assetto "Comfort", "Sport" e "Sport plus". La E 63 AMG dispone di un avantreno di nuova concezione con una carreggiata maggiorata di 56 millimetri, nuovi puntoni trasversali, cinematica specifica, molle in acciaio e nuovi mozzi. Al posteriore ci sono invece delle unità pneumatiche a regolazione elettronica che mantengono costante l'altezza della vettura indipendentemente dal carico.

L'impianto frenante è realizzato da AMG con dischi autoventilanti e forati da 360 millimetri per tutte le ruote (in opzione si possono avere addirittura dei carboceramici) su cui sono stati adottati cerchi in lega da 18 pollici con canale rispettivamente 9 e 9,5 pollici e pneumatici da 255/40 R 18 (anteriori) e 285/35 R 18 (posteriori).

Insomma, tutto quanto serve per soddisfare i guidatori dal piede più pesante, che saranno appagati alla vista anche dai passaruota maggiorati, dall'aggressivo frontale e dal diffusore posteriore, oltre che nell'abitacolo dai tocchi classici del meglio della componentistica AMG: battitacco, volante sportivo, rivestimenti in pelle, pedaliera sportiva. Il tutto senza rinunciare alla sicurezza che offrono i consueti sistemi di sicurezza Mercedes e ad un consumo dichiarato tutto sommato contenuto di 12,6 l/100 km.

La 63 AMG sarà disponibile sul mercato italiano dal mese di Agosto a prezzi che partono da 111.500 euro per l'allestimento "standard" e da 123.100 euro per il pacchetto "Performance".

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLASSE E inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Mercedes-Benz Classe E

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada
Prove su strada

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada

La grande berlina tedesca è migliorata in tutto, con uno stile meno "ingessato" dell’ultima generazione, con tecnologie di livello e un motore diesel vero "cuore" di gamma.

Mercedes Classe E Station Wagon 2016: primo contatto
Ultimi arrivi

Mercedes Classe E Station Wagon 2016: primo contatto

La nuova wagon tedesca convince per il suo stile accattivante e stupisce per l’iniezione di sistemi elettronici dedicati alla guida autonoma.

Mercedes-AMG Classe E 63: fino a 612 CV
Anteprime

Mercedes-AMG Classe E 63: fino a 612 CV

La berlina sportiva della Stella a Tre Punte sarà solo integrale per un’accelerazione da supercar