Seat Altea Freetrack 2010

Arriva il MY 2010 della "tout terrain" di Martorell. Cambia poco rispetto alla versione precedente, ma i prezzi sono stati ribassati del 6%

Presentata due anni fa al Salone di Ginevra e "svelata" in forma definitiva a Barcellona, sempre nel 2007, per la Seat Altea Freetrack, il primo all road della Casa di Martorell, è già ora di aggiornamenti.

La Seat Altea Freetrack Model Year 2010, identica nelle forme interne al modello precedente, si distingue da questo per il nuovo motore 2.0 TSI Euro 5 a benzina da 211 CV (dunque una iniezione di potenza di una decina di CV rispetto alla prima versione). Quanto alla versione a gasolio, l'ormai noto 2.0 TDI DFP da 170 CV si conferma "sdoppiato"  nella versione da 140 CV che affianca il motore più potente.

La varietà di motori, dunque, si basa soprattutto su livelli di potenza più articolati: 211 CV per il 2.0 a benzina (disponibile, lo ricordiamo, a 2 e a 4 ruote motrici); 140 e 170 CV per l'unità a gasolio (anch'essa proposta nelle versioni a trazione anteriore e "integrale").

A livello di estetica, cambia poco rispetto alla Altea Freetrack entrata in listino due anni fa: i cerchi in lega sono i "Connector" da 17", che ospitano pneumatici della stessa misura dei precedenti (225/50 R17); gli elementi che caratterizzano questa versione e la rendono più adeguata per un uso fuoristradistico (ma senza esagerare!) sono riscontrabili nelle modanature in tinta grigia ad effetto "grezzo" che creano una protezione abbastanza efficace ai passaruota e ai sottoporta laterali, la protezione anti-pietrisco al sottoscocca, l'assetto rialzato con sospensioni specifiche, l'impianto lavafari, la predizposizione per il gancio traino e gli ugelli lavavetro anteriori riscaldabili.

Una interessante novità sta nel prezzo applicato dalla Seat per la Altea Freetrack Model Year 2010: proposta a partire da 24.575 euro chiavi in mano nella versione 2.0 TDI a due ruote motrici e fino a 29.125 euro per la 2.0 TSI 4x4, si nota che i prezzi sono stati ritoccati in basso del 6 per cento circa.

Se vuoi aggiornamenti su SEAT ALTEA FREETRACK inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 10 giugno 2009