Renault XMod e Scénic 2012

Le nuove monovolume della Losanga sono disponibili in tre allestimenti, quattro motorizzazioni per un totale di 22 versioni.

Renault - Innovation 4All

Altre foto »

Prezzo d'accesso più basso, allestimenti più ricchi con ritocchi di listino verso l'alto contenuti per le versioni preesistenti. Sono, in estrema sintesi, le principali novità del listino delle Renault XMod e Scénic 2012 che vede confermati i tre livelli di allestimento anticipati a inizio febbraio: Wave, Live e Bose.

Per il modello compatto dedicato a una clientela giovane si parte dai 20.500 euro dell'unica versione benzina 1.6 16V da 110 CV Wave. Allestimento "base" già abbastanza completo se si considera che sono di serie, tra l'altro, il climatizzatore manuale, la radio con lettore CD con Bluetooth e presa USB, il sistema di assistenza per le partenza in salita e il cruise control. Due le versioni a gasolio, le 1.5 dCi da 110 CV con cambio manuale o automatico a doppia frizione EDC, con il primo in listino a 22.500 euro e il secondo a 23.850 euro.

Con il secondo livello di equipaggiamento, il Live, l'unico motore superstite è il 1.5 dCi con EDC, più caro di 2.000 euro. Un sovrapprezzo giustificato dall'ingresso nella dotazione standard di diversi dispositivi, come il volante in pelle, il "clima" automatico bi-zona, l'accensione automatica di fari e tergicristalli, il navigatore integrato Live 2.0, il Parking Assist e l'Easy Access II per aprire, avviare e spegnere l'auto senza mai togliere la chiave dalla tasca.

Le altre due unità a gasolio disponibili con il Live sono la 1.5 dCi 110 CV con l'aggiunta dello Start&Stop, che consente di ridurre il consumo medio a 4,1 l/100 km e le emissioni di CO2 a 105 grammi/km (anziché 4,9 e 128 della Wave), e la 1.6 dCi 130 CV, sempre con spegnimento automatico del motore durante la sosta e che garantisce poca "sete" (4,4 l/100 km) e basso impatto ambientale (114 g/km). Due versioni che sono offerte rispettivamente a 24.800 e 26.250 euro. Per spendere di meno ci si deve orientare per l'unità a benzina, il 1.2 TCe da 115 CV con Start&Stop, che arriverà nel corso del 2012 a un prezzo di 23.700 euro. Buoni, anche in questo caso, i dati relativi a consumi ed emissioni di anidride carbonica: 6,1 l/100 km e 140 grammi/km.

Al vertice dell'offerta XMod è la gamma Bose che adotta gli stessi motori previsti sulla Live, ma con un esborso extra di 2.000 euro (quindi da 25.700 a 28.250 euro) dovuti alla presenza di elementi di lusso. A cominciare dall'impianto audio dal quale prende il nome l'allestimento, un sofisticato sound system per gli amanti delle musica. Ma pure sellerie in cuoio, tetto panoramico apribile elettricamente, cerchi in lega da 17" diamantati e la retrocamera dell'assistenza al parcheggio che visualizza eventuali ostacoli dietro l'auto sullo schermo del navigatore.

Il listino della Scénic, modello più grande, con sette posti e destinato a un'utenza familiare, ricalca fedelmente quello delle undici versioni della XMod. Alle quali vanno aggiunti 1.500 euro supplementari che portano la spesa per la versione d'accesso 1.6 110 CV Wave a 22.000 euro e quella per la top di gamma 1.6 dCi 130 CV S&S Bose a 29.750 euro. 

Se vuoi aggiornamenti su RENAULT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Stefano Panzeri | 16 febbraio 2012

Altro su Renault

Motor Show 2016: in anteprima la nuova Renault Twingo GT
Eventi

Motor Show 2016: in anteprima la nuova Renault Twingo GT

La nuova edizione sportiva della piccola "tuttodietro" è stata sviluppata da Renault Sport: porta in dote 110 CV e un nuovo appeal estetico.

Renault e Dacia: tutte le novità al Motor Show di Bologna 2016
Anteprime

Renault e Dacia: tutte le novità al Motor Show di Bologna 2016

Il Gruppo francese sarà presente al Motor Show di bologna 2016 con tre diversi stand dedicati ai brand Renault e Dacia e ai modelli Renault Sport.

Renault Kadjar HYPNOTIC 110 CV EDC: la prova su strada
Prove su strada

Renault Kadjar HYPNOTIC 110 CV EDC: la prova su strada

L' allestimento speciale la rende ancora più originale nel design, ma ciò che colpisce è la sua facilità di utilizzo nella vita di tutti i giorni.