Porsche 911 GT2 by Wimmer RS: il Boxer da 703 CV

Massiccia iniezione di potenza nella performante GT di Zuffenhausen. Un’accurata preparazione meccanica regala alla GT2 oltre 700 CV.

Porsche 911 GT2 by Wimmer RS: il Boxer da 703 CV

di Francesco Giorgi

09 dicembre 2010

Massiccia iniezione di potenza nella performante GT di Zuffenhausen. Un’accurata preparazione meccanica regala alla GT2 oltre 700 CV.

Ancora più estrema. In questi giorni, la Wimmer RS, azienda tedesca già nota per le sue elaborazioni su base Mercedes, Porsche e Volkswagen, ha presentato una versione “riveduta e corretta” della già performante Porsche GT2. La GT2 RS, questo il nome della GT di Zuffenhausen, è stata pompata a dovere dal tuner di Solingen. 

A livello di estetica, la vettura è stata lasciata nell’aspetto “di serie”; al contrario, le attenzioni della Wimmer RS si sono concentrate nella meccanica, attraverso una ottimizzazione dei due turbocompressori, dei corpi farfallati, e del sistema di aspirazione.

In questo modo, il 6 cilindri boxer da 3,6 litri della GT2 arriva a sviluppare 703 CV e una coppia massima di ben 810 Nm. Quanto alle prestazioni, la vettura è stata cronometrata in pista: i risultati indicano una velocità massima di 356 km/h e 3,3 secondi nell’accelerazione da 0 a 100 km/h.

Per regalare alla GT2 RS un sound ancora più coinvolgente, l’impianto di scarico è stato sostituito con un elemento realizzato ad hoc e provvisto di un catalizzatore metallico specifico per le alte prestazioni.[!BANNER]

Il prezzo dell’elaborazione non è stato comunicato, ma si può immaginare che non sia troppo distante dai 281mila euro necessari per accaparrarsi una delle GT2 apparse su Motori.it alla fine del 2009.