Sportec SPR1-M: 858 cavalli su una 911

Solo 10 esemplari e da 0 a 300 km/h in meno di venti secondi per la Porsche 911 Turbo proposta da Sportec

Sportec SPR1-M: 858 cavalli su una 911

Tutto su: Porsche 911

di Redazione

10 marzo 2009

Solo 10 esemplari e da 0 a 300 km/h in meno di venti secondi per la Porsche 911 Turbo proposta da Sportec

.

Il preparatore svizzero Sportec specializzato nelle elaborazioni su base Porsche è presente al Salone di Ginevra con alcune novità tra cui la nuovissima SPR1-M, un uragano di potenza derivata dalla Porsche 997 Turbo, una nuova interpretazione esasperata della portabandiera di Zuffenhausen.

La cura di Sportec ha fatto si che il 3.6 litri turbo boxer 6 cilindri che equipaggia la 911 sviluppi ora la bellezza di 858 CV e generi una coppia massima di 880 Nm. Le prestazioni, dunque, sono superlative: lo 0-100 km/h è coperto in 3 secondi netti, ne occorrono 8,6 per passare da 0 a 200 e solo 18,9 per raggiungere i 300 km/h.

La velocità massima non è stata dichiarata, ma il fondoscala del tachimetro arriva a segnare i 380, cifra che in tutta probabilità potrebbe essere raggiunta facilmente, dal momento che già la precedente evoluzione chiamata SPR1 sull’anello di Nardò aveva toccato i 378 km/h.

Per arrivare a questi risultati molte ed importanti modifiche hanno interessato la meccanica ed in particolar modo il gruppo trasmissione: è stato montato un nuovo cambio a sei rapporti, più robusto ed in grado di sostenere lo sforzo richiesto dalla coppia motrice ed allo stesso scopo è stata adottata una frizione maggiorata.

Non poteva mancare una nuova caratterizzazione estetica, con ampio uso di appendici aerodinamiche in fibra di carbonio che assicurano la stabilità necessaria a tali performance insieme ad un assetto regolabile elettricamente tramite la pressione si un pulsante sulla plancia.

Una trasformazione esclusivissima: sono previsti solo 10 esemplari.