Techart polverizza il record del Sachsenring con la GT Street RS

Anno nuovo, record nuovo. Dopo aver stabilito a Nardò il record per il SUV più veloce del mondo, Techart sbaraglia nuovamente la concorrenza

Techart polverizza il record del Sachsenring con la GT Street RS

Tutto su: Porsche 911

di Redazione

25 gennaio 2010

Anno nuovo, record nuovo. Dopo aver stabilito a Nardò il record per il SUV più veloce del mondo, Techart sbaraglia nuovamente la concorrenza

Se negli anni Novanta Ruf meravigliò il mondo degli appassionati con la sua “Yellowbird” che scorrazzava al Nurburgring, oggi è sempre più Techart il re dei tuner Porsche, grazie ai suoi prodotti affidabili e omologati.

Non contento di aver vinto le ultime due edizioni del “Tuner Gran Prix”, Techart straccia la concorrenza nell’annuale sfida al Sachsenring organizzata dal settimanale Autobild. La vettura usata per la sfida è stata una GT Street RS, variante da 700 CV e 860 Nm di coppia della 911 GT2, che è stata anche capace di accelerare a più riprese in soli 3,5 secondi da 0 a 100 km/h e poi fermarsi in meno di 33 metri.[!BANNER]

Non paga di aver umiliato la concorrenza con questi risultati, la GT Street RS ha percorso i circa 3,7 km del circuito in 1:31,94 min, migliorando il precedente record del circuito di 4,47 secondi. La velocità massima della GT Street RS? 339 km/h, ma ci vogliono quasi 70 mila euro per l’elaborazione, oltre all’acquisto di una 997 GT2.