Mercedes GLS 63 AMG by Brabus, 700 CV inarrestabili

L’ultima creazione di Brabus basata sulla Mercedes GLS 63 AMG offre una potenza esagerata e una presenza scenica di grande effetto.

Mercedes GLS by Brabus, le immagini ufficiali

Altre foto »

Brabus, da sempre specializzato nella preparazioni delle vetture della Casa della stella a tre punte, ha presentato il suo ultimo lavoro basato sulla mastodontica e prestazionale Mercedes GLS 63 AMG, battezzata per l'occasione con l'evocativo nome di Brabus 850 XL.

Dal punto di vista estetico e aerodinamico, la vettura tedesca guadagna un kit realizzato in fibra di Carbonio che comprende uno splitter anteriore, Minigonne riviste, deflettori d'aria su misura che inglobano indicatori laterali a LED e nuove prese d'aria incastonate nel paraurti anteriore. La vista posteriore sfoggia uno Spoiler posizionato sul lunotto e un Estrattore d'aria che ingloba lo scarico sportivo a quattro vie, infine segnaliamo la presenza di speciali cerchi in lega, disponibili nelle misure da 21 a 23 pollici. Quest'ultima misura è dedicata ai cerchi in lega forgiata modello BRABUS Monoblock "Platinum Edition", avvolti da pneumatici Continental, Pirelli o Yokohama che misurano 295/35 R 23.

L'abitacolo dell'auto mescola sportività e lusso, grazie ad una combinazione di materiali pregiati come i rivestimenti in pelle Mastik (morbida e traspirante) e alcantara, dedicati a sedili e pannelli porta ed impreziositi da cuciture in contrasto. Non mancano inoltre gli inserti in fibra di Carbonio per la plancia e un nuovo volante sportivo dotato di comandi multimediale e paddle dietro le razze per il cambio automatico.

Sotto il cofano di questo imponente off-road troviamo il V8 biturbo da 5.5 litri che nella sua configurazione standard offre 585 CV e 760 Nm di coppia massima. Il tuner di Bottrop offre per questa motorizzazione due differenti step di potenza: il primo mette a disposizione 622 CV, mentre il secondo livello raggiunge quota 700 CV, gestiti con l'utilizzo della trasmissione automatica 7G-TRONIC SPEEDSHIFT PLUS.

Nella variante più potente da 700 CV, nonostante la massa della vettura raggiunga le 2,6 tonnellate, la 850 XL brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in appena 4,2 secondi, mentre la velocità di punta risulta limitata elettronicamente a 300 km/h a causa delle limitazioni dei pneumatici. Per ottimizzare l'handling della vettura all'aumento prestazionale, Brabus ha messo appunto un modulo di controllo speciale per le sospensioni pneumatiche AIRMATIC che permette di abbassare il Baricentro del veicolo di ben 30 mm, regalando così un aspetto ancora più aggressivo e una tenuta di strada decisamente elevata.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ GLS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 28 settembre 2016

Altro su Mercedes-Benz GLS

Nuova Mercedes GLS: primo contatto
Ultimi arrivi

Nuova Mercedes GLS: primo contatto

L'ammiraglia tra le suv di Stoccarda adotta una nuova denominazione. I contenuti sono simili, sviluppati in chiave restyling.

Mercedes GLS 2016: non chiamatela restyling
Anteprime

Mercedes GLS 2016: non chiamatela restyling

Allestito come una ammiraglia di lusso, il SUV di grandi dimensioni di Mercedes si concede un profondo rinnovamento, stilistico e non solo.