Mercedes Classe S PD800S by Prior-Design

L’ammiraglia teutonica guadagna un’estetica aggressiva e degli interni opulenti rivestiti con alcantara, pelle nappa e di coccodrillo.

Mercedes Classe S PD800S by Prior-Design

di Francesco Donnici

24 dicembre 2014

L’ammiraglia teutonica guadagna un’estetica aggressiva e degli interni opulenti rivestiti con alcantara, pelle nappa e di coccodrillo.

Tra i modelli in produzione più ambiti dagli elaboratori internazionali, troviamo sicuramente la nuova Mercedes Classe S: l’ammiraglia tedesca è infatti oggetto delle più disparate trasformazioni estetiche e meccaniche, frutto del lavoro di esperti professionisti del settore. L’ultimo, in ordine di tempo, tra i tuner specializzati che hanno “preso di mira” la quattro porte della Casa della Stella è il celebre Prior -Design, capace di trasformare la Classe S in un bolide esclusivo e fuori dal comune.

Battezzato PD800S, il programma di elaborazione  firmato dall’atelier di Kamp-Lintfort prevede una serie di modifiche estetiche dedicate alla Classe S, tra cui l’adozione di un nuovo fascione paraurti anteriore comprensivo di grandi prese d’aria a nido d’ape e splitter aerodinamico, [glossario:minigonne] ridisegnate,  un inedito estrattore d’aria abbinato ad uno scarico sportivo a quattro vie della AMG e uno [glossario:spoiler] posizionato sul terzo volume. Il kit estetico viene completato da un nuovo set di cerchi in lega, disponibile nelle misure da 20, 21 e 22 pollici.

L’abitacolo è stato invece letteralmente “farcito” con i materiali più pregiati e costosi esistenti sul mercato. Plancia, pannelli porta, sedili, tunnel centrale e cielo dell’auto risultano rivestiti con un mix di pelle di coccodrillo, [glossario:alcantara] e nappa, il tutto rifinito con cuciture in contrasto, mentre il resto del cruscotto sfoggia inserti in legno. Per quanto riguarda la dotazione di accessori, l’elaboratore tedesco ha arricchito la Classe S con due schermi multimediali posizionati dietro i sedili anteriori, connessione internet e un utile frigobar, installato al centro dei sedili posteriori.