Mercedes-Maybach Pullman: la limousine di Stoccarda si rinnova

La “super-ammiraglia” della Stella a Tre Punte propone nuove finiture e dotazioni. Il prezzo indicativo parte da circa 500.000 euro, ma è soggetto alle numerose personalizzazioni ordinabili su richiesta.

Mercedes-Maybach Pullman: la limousine di Stoccarda si rinnova

di Francesco Giorgi

15 Marzo 2018

Mentre lo stand Mercedes al Salone di Ginevra 2018 (fino a domenica 18 marzo) ospita la rinnovata lineup Maybach Classe S, i vertici della Stella a Tre Punte anticipano i contenuti della nuova declinazione Model Year 2018 di Mercedes-Maybach Pullman, limousine a passo lungo direttamente derivata da Classe S e rivolta ad un ristretto “club” di clienti inseriti in una particolarissima nicchia di mercato. La super-berlina segue di dodici mesi esatti la presentazione (Ginevra 2017) della sontuosa offroad G650 Landaulet e completa gli allestimenti di altissima gamma Maybach, introdotti a fine 2014 dopo il definitivo tramonto del marchio “Maybach” a se stante, cancellato nel 2012 a causa dello scarso successo riscosso.

Mercedes-Maybach Pullman in edizione restyling 2018 (variante che aggiorna la precedente Maybach S600 a passo lungo allestita Maybach che venne svelata al Salone di Ginevra 2015) deriva, in linea retta, dalla storica Mercedes 600, modello di rappresentanza prodotto, sostanzialmente senza alcuna modifica di rilievo, fra il 1963 e il 1981 e rivolto a capi di Stato, famiglie reali, capitani di industria (un esemplare, in configurazione Pullman Landaulet, venne allestito nel 1965 per papa Paolo VI): la fascia di clientela alla quale viene dedicata la attuale produzione in allestimento Maybach. Si tratta, dunque, di un modello che conferma lo stato dell’arte Mercedes quanto ad accuratezza delle finiture e lusso negli equipaggiamenti, nonché atout di rilievo in fatto di esclusività e comfort per i passeggeri. Una serie di “voci” ribadite dal prezzo di vendita, certamente alla portata di pochissime tasche: la cifra indicata da Mercedes per accaparrarsi un esemplare di Maybach Pullman parte da circa 500.000 euro (importo ovviamente “di massima”, in quanto suscettibile di incremento sulla base delle dotazioni e delle finiture “ad personam” che possono essere ordinate ed eseguite, a mano, sulle specifiche indicazioni del singolo acquirente). In questi giorni viene dato il via alle ordinazioni.

In rapporto alla precedente S600 Pullman, la nuova Mercedes-Maybach Pullman (6,5 m di lunghezza su un passo allungato a 4.420 mm: vale a dire un metro in più rispetto ai 5,46 m di ingombro longitudinale di Mercedes-Maybach Classe S presentata in questi giorni al Salone di Ginevra) presenta gli upgrade che sottolineano la nuova gamma Maybach, a cominciare dalla griglia anteriore, disegnata “Sull’immagine di un abito gessato” (come indica una nota di introduzione Mercedes diffusa in queste ore, insieme alle prime immagini del nuovo modello) che aveva debuttato quale elemento stilistico peculiare sulla concept Vision Mercedes-Maybach 6 a propulsione elettrica, coupé di eccezionale fattura che aveva fatto bella mostra di se al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach nell’agosto 2016.

L’appeal estetico del corpo vettura si completa con l’adozione di un set di cerchi da 20” nel disegno a dieci fori che appartengono alla esclusiva gamma di componenti Mercedes-Maybach, compresa la lineup di recente debutto a bordo di Maybach Classe S Cabriolet che venne esposta in anteprima al Salone di Los Angeles 2016. Per una immagine ancora più “individuale”, la tavolozza delle tinte carrozzeria a disposizione dei clienti si arricchisce con le combinazioni bicolore presentate a corredo della nuova Mercedes-Maybach Classe S: nove varianti a finitura lucida apposte a mano.

Gli upgrade estetici rappresentano un “antipasto” alle finiture che accompagnano l’abitacolo di Mercedes-Maybach Pullman, l’elemento di maggiore interesse per gli acquirenti di questo tipo di autovetture. A fianco delle nuove varianti di colore proposte per i rivestimenti (“Magma Grey”, “Mahogany Brown” e “Silk Beige”-“Deep Sea Blue”), e all’adozione della specifica pelle Nappa Exclusive Maybach per i pannelli porta, la consolle centrale e l’ampio tunnel che divise in lunghezza l’ambiente interno, l’abitacolo di Mercedes-Maybach Pullman 2018 si conferma come uno dei più lussuosamente arredati e spaziosi dell’intera produzione mondiale. Le sue dimensioni esterne hanno permesso ai designer di Stoccarda la modulazione degli arredi interni in stile “lounge”, in particolar modo nella zona posteriore dell’abitacolo – l’ambiente “di rappresentanza” del veicolo: anteriormente, Mercedes-Maybach Pullman è riservata esclusivamente all’autista e ad un accompagnatore – per il più elevato comfort dei “clienti Vip”. Si segnalano, a questo proposito, due sedili “executive”, collocati in posizione fronte-marcia e provvisti di funzionalità di dialogo con autista e passeggero anteriore, e (nella soluzione classica per gli allestimenti Limousine) due ulteriori poltroncine sistemate “vis-à-vis”. In mezzo ai quattro sedili posteriori, viene ricavato un ampio spazio utile per l’entrata e l’uscita dei passeggeri senza alcun “contorsionismo”. I sedili sono a loro volta dotati di supporto per le gambe e regolabili, nella seduta, fino a 43°5′; ovviamente presenti le funzioni massaggio e climatizzazione al loro interno. L’equipaggiamento standard mantiene la “tradizionale” paratia divisoria fra la parte posteriore dell’abitacolo e la zona riservata al conducente. Una novità di dotazione riguarda una telecamera, rivolta in avanti, con relativo monitor a disposizione dei passeggeri: in questo modo, è possibile controllare il traffico e l’ambiente circostante la vettura anche quando il pannello di divisione abitacolo è chiuso. Allo stesso modo, anche un sofisticato impianto audio “2 Cabin Sound” separato è a completa disposizione dei “passeggeri Vip”.

Sotto il cofano, l’unica motorizzazione scelta per Mercedes-Maybach Pullman 2018 è l’unità V12 da 6 litri (5.980 cc) che fa parte della gamma Classe S (qui il nostro primo contatto): sovralimentato con doppio turbocompressore, il 6.0 V12 di Mercedes-Maybach Pullman sviluppa una potenza di 630 CV e 1.000 Nm di coppia massima, in grado di spingere questo “transatlantico da strada” a 100 km/h con partenza da fermo in 6”5.

Tutto su: Mercedes-Benz Classe S, Salone di Los Angeles 2018