Volkswagen Polo Worthersee 09: piccola e “cattiva”

E’ una concept basata sulla nuova Polo che Vlkswagen sfoggia in questi giorni al Worthersee 2009

Volkswagen Polo Worthersee 09: piccola e “cattiva”

di Francesco Giorgi

22 maggio 2009

E’ una concept basata sulla nuova Polo che Vlkswagen sfoggia in questi giorni al Worthersee 2009

.

Piccolo è bello. Ed è anche “cattivo”. Basta prendere il catalogo di pezzi e parti speciali aftermarket, per realizzare una vettura esclusiva. Con questo intento, i tecnici del Centro Stile della Volkswagen hanno allestito (a tempo di record) una concept car basata sulla quinta serie della berlina compatta di Casa Volkswagen, appena presentata e già oggetto di una elaborazione effettuata “in casa”, attingendo dal proprio catalogo di parti speciali.

La concept car, battezzata Polo “Worthersee 09”, prende il nome dall’evento in programma in questi giorni in Austria – uno dei più conosciuti raduni internazionali per i possessori di VW e Audi – e che quest’anno celebra i primi 100 anni di storia della Casa dei Quattro Anelli.

Equipaggiata con il 1.4 MPI da 84 CV, la Polo “Worthersee 09” appare come la copia a dimensioni ridotte della Golf presentata all’evento austriaco: stessa colorazione “rosso corsa”, carreggiate allargate, assetto ribassato e lo stesso maquillage: fanaleria posteriore fumé, cerchi in lega a canale allargato (la Polo monta quattro cerchi “Budapest” da 18″), mascherina anteriore a effetto griglia e verniciata in tinta nero brillante (stessa colorazione per le carenature degli specchi retrovisori e per gli inserti ai paraurti), un contrasto che viene ripreso per due strisce longitudinali che attraversano la parte superiore della vettura.

I sedili anteriori sono stati realizzati artigianalmente in nappa di pelle (tranne alcuni inserti sullo schienale e sulla “seduta”, realizzati in microfibra). In pelle anche il volante, l’impugnatura del freno a mano, il pomello del cambio e i pannelli delle portiere.

Una versione esclusiva, che se venisse realizzata in piccola serie potrebbe fare gola a più di un appassionato.