La Polizia presenta la app dedicata alla sicurezza

La Polizia di Stato ha presentato una nuova App che rende più semplici e veloci le comunicazioni tra forze dell’ordine e il cittadino.

La tecnologia può essere comoda e divertente, ma può anche dare un significativo contributo alla sicurezza del cittadino. Sfruttando le potenzialità della rete, la Polizia di Stato ha realizzato una nuova applicazione completamente gratuita che punta a mettere in comunicazione i cittadini con le forze dell'ordine, tramite l'uso di device elettronici come tablet e smartphone.

Grazie alla nuova app, l'utente potrà accedere a numerosi servizi che spaziano dalle semplici informazioni alla comunicazione in tempo reale di eventuali  emergenze, tra cui incidenti, denunce o abusi. Dopo aver effettuato una semplice registrazione, sarà possibile accedere ai servizi della nuova app, comunicando le proprie esigenze all'operatore che valuterà di volta in volta il tipo di segnalazione effettuata e agirà di conseguenza.

Il punto di forza di questo tipo di tecnologia è la facilità di accesso e la possibilità di interagire con le forze dell'ordine in qualsiasi luogo, ovviamente 24 ore su 24. Tra le varie funzioni del servizio c'è anche una particolarmente interessante per chi si appresta a partire: tramite la app è infatti possibile guardare un utile video tutorial che punta a chiarire dubbi e perplessità su documenti di viaggio, in modo da evitare al cittadino fastidiose code allo sportello. Infine la tecnologia Topcrash permette di rilevare in tempo reale tramite sistema GPS la zona interessata da un incidente, in questo modo sarà possibile evitare lunghe code e le forze dell'ordine potranno agire di conseguenza in modo più rapido ed efficiente.

Se vuoi aggiornamenti su LA POLIZIA PRESENTA LA APP DEDICATA ALLA SICUREZZA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 07 luglio 2015

Vedi anche

Renault-Nissan e Microsoft, insieme per l’auto connessa e la guida semi-autonoma

Renault-Nissan e Microsoft, insieme per l’auto connessa e la guida semi-autonoma

L’Alleanza Renault-Nissan e Microsoft hanno sottoscritto un accordo pluriennale per lo sviluppo di tecnologie di nuova generazione.

Crash test GlobalNcap per Renault Kwid e Honda Mobilio

Risultati negativi per le "global car"

Leggermente migliorata rispetto ai crash test di maggio, Kwid ha riportato una valutazione ancora piuttosto lontana dalla piena sufficienza.

Stampa 3D: accordo fra Psa e società californiana

Stampa 3D per l'automotive

Non soltanto singoli componenti, ma l'intero veicolo potrà essere stampato a tecnologia 3D: è l'obiettivo dell'accordo Psa - Divergent 3D.