Pirelli, F1: pneumatici decisivi in Malesia

A Sepang sono previsti tre cambi pneumatici ed è probabile il debutto sul bagnato dei nuovissimi Pirelli

Pirelli, F1: pneumatici decisivi in Malesia

di Valerio Verdone

08 aprile 2011

A Sepang sono previsti tre cambi pneumatici ed è probabile il debutto sul bagnato dei nuovissimi Pirelli

In attesa di assistere al responso delle qualifiche che vedono Red Bull e McLaren sfidarsi per la pole position, molti team della massima formula pensano già alla gara e al modo migliore per utilizzare i pneumatici Pirelli nel torrido GP malese. A Sepang, il costruttore italiano annuncia il probabile debutto delle coperture da pioggia.

“Siamo molto soddisfatti del nostro debutto in Australia ma la Malesia sarà una sfida molto diversa per via delle alte temperature che incontreremo – ha dichiarato Paul Hembery, responsabile del reparto corse della Pirelli Motorsport in Malesia è molto probabile che avremo dai tre ai quattro cambi gomma. Le nostre gomme wet potranno scendere in pista per la prima volta e giocare un ruolo chiave durante il weekend”.

Per il secondo GP stagionale la Pirelli ha portato in Malesia due tipologie di coperture, una dura e una morbida, a cui si è aggiunta una mescola più dura che i piloti hanno avuto modo di testare nelle prime prove libere. “Oggi i piloti hanno provato l’evoluzione dei nostri pneumatici hard – spiega Hembery – e la loro risposta è stata generalmente favorevole, anche se dobbiamo essere cauti per non ritrovarci con dei pneumatici troppo conservativi“.

Adesso tutte le attenzioni sono puntate sulle qualifiche e sulla gara, quando si inizierà veramente a fare sul serio e potranno emergere i limiti delle monoposto e delle nuove coperture: “tutti hanno dovuto affrontare condizioni estremamente dure nella prima giornata in pista. Fortunatamente finora i nostri pneumatici non hanno avuto problemi – prosegue Hembery – ma ovviamente il vero lavoro inizierà quando i piloti guideranno le loro monoposto in assetto da qualifica e da gara“.

No votes yet.
Please wait...