Hyundai investe sulla sicurezza attiva degli pneumatici

Il nuovo dispositivo per il controllo degli pneumatici aumenta la sicurezza attiva, anticipando la futura legge che lo renderà obbligatorio nel 2013.

Hyundai investe sulla sicurezza attiva degli pneumatici

Tutto su: Hyundai

di Francesco Donnici

22 febbraio 2011

Il nuovo dispositivo per il controllo degli pneumatici aumenta la sicurezza attiva, anticipando la futura legge che lo renderà obbligatorio nel 2013.

Mobis, partner di Hyundai per la produzione di componenti, sta sviluppando un inedito dispositivo di monitoraggio per la pressione dei pneumatici (tire pressure monitoring system –TMPS), che verrà utilizzato sia sui futuri modelli della Casa coreana che da Costruttori terzi.

La pressione dell’aria all’interno delle singole ruote viene monitorata costantemente tramite il TMPS installato nel pneumatico; i dati analizzati vengono trasmessi in tempo reale al computer di bordo della vettura, in modo da fornire tutte le informazioni utili al guidatore (tipo di guasto, cambiamento repentino della pressione, autonomia del pneumatico in caso di foratura, etc.). In questo modo il guidatore può essere avvisato in tempo di un eventuale problema, rendendo così possibile un’immediata riparazione in tutta sicurezza.

Secondo il produttore di componenti, il nuovo sistema è nettamente superiore rispetto ai suoi rivali grazie ad alcune caratteristiche innovative che porta in dote. Rispetto ai dispositivi analoghi è più facile da installare grazie all’uso di un’inedita valvola di gomma, inoltre risulta più leggero del 10% rispetto alla concorrenza perché utilizza una speciale batteria dalle dimensioni ridotte, che consente  nello stesso tempo un risparmio di energia nell’ordine del 30%.

Lo sviluppo del sistema  TMPS da parte di Hyundai  non poteva arrivare in un momento migliore: entro il 2013 tutti i veicoli – pesanti meno di 3,5 tonnellate – dovranno essere dotati di un sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici. La Casa di Seul sta quindi giocando d’anticipo rispetto alla concorrenza, anche se ancora non si conoscono i tempi di sviluppo del nuovo TMPS e la relativa messa in commercio.

 

 

 

[!BANNER]