Audi gialla, autista in manette

I Carabinieri di Venezia sono pervenuti all’arresto di un albanese 36enne, sarebbe lui l’autore delle fughe in contromano sulle strade del nord-est

Audi gialla, autista in manette

di Giuseppe Catino

07 settembre 2016

I Carabinieri di Venezia sono pervenuti all’arresto di un albanese 36enne, sarebbe lui l’autore delle fughe in contromano sulle strade del nord-est

I Carabinieri di Venezia sono pervenuti all’arresto di un cittadino albanese 36enne, Vasil Rama. Sarebbe lui l’autista dell’Audi Gialla che otto mesi fa scatenò il terrore sulle strade ed autostrade del nordest, con fughe ad altissima velocità ed in contromano.

L’Audi, rubata a Milano il 26 dicembre 2015, era servita alla banda di 8 uomini di cui Rama era parte, per una serie di furti compiuti tra Veneto e Friuli Venezia Giulia. Era sempre sfuggita alle forze dell’ordine, in un caso anche ‘grazie’ ad una fuga in contromano in autostrada con l’uscita al casello di Spinea (Venezia) dopo aver sfondato la barriera.

L’Audi gialla era stata trovata bruciata il 26 gennaio scorso, ma le ricerche sui responsabili delle scorribande erano proseguite.

Vasil Rama è stato bloccato al confine tra Grecia ed Albania dai Carabinieri di Venezia. L’operazione è stata effettuata tramite il servizio di cooperazione internazionale del Ministero dell’Interno e con la collaborazione della polizia ellenica.