La mitica Alfa 33 Stradale finisce all’asta

Uno dei diciotto esemplari mai prodotti sarà battuto nel Principato di Monaco

La mitica Alfa 33 Stradale finisce all'asta

di Giuseppe Catino

10 maggio 2016

Uno dei diciotto esemplari mai prodotti sarà battuto nel Principato di Monaco

Uno dei diciotto esemplari mai prodotti della mitica Alfa 33 Stradale sarà venduto nel principato di Monaco, durante la Legende et Passion, l’asta organizzata dalla casa inglese Coys. Si prevede che alla fine la vettura strapperà un prezzo milionario.

L’esemplare in questione si basa su un telaio del 1967, mentre l’attuale proprietario la acquistò nel 2000.

Ogni pezzo è certificato: provengono dalla Alfa Romeo 33 Stradale numero due, così come la carrozzeria è frutto della creazione di un professionista cuneese, Giovanni Giordanengo.

L’assemblaggio della vettura fu fermato per l’assenza del motore originale, sostituito alla fine da quello di una Alfa Romeo Tipo 33 agonistica. Chi acquisterà l’auto porterà a casa anche un motore V8 3.0 litri di tipo Alfa Romeo Montreal, che potrà essere inserito al posto di quello presente.