Andria, ladri di auto hi-tech

In provincia di Bari un uomo è stato sorpreso con 21 centraline elettroniche di avviamento auto che utilizzava per rubare le vetture.

Ventuno centraline elettroniche di avviamento auto di varie marche e modelli sono state recuperate dai carabinieri di Andria. Queste centraline servivano ai ladri esperti per mettere in moto le auto da rubare nel più breve tempo possibile.

Il funzionamento è il seguente: si apre il vano motore e si inserisce la centralina che va a sostituire quella originale dello stesso tipo ma con chiave codificata, poi vengono collegati i vada dell’accensione ed è fatta.

Più facile a dirsi che a farsi spiegano gli investigatori. 

 

Un 48 enne è stato sorpreso con alcuni borsoni pieni di centraline elettrice e per questo è finito in carcere con l’accusa di ricettazione, inosservanza degli obblighi imposti dall’autorità giudiziari e possesso ingiustificato di grimaldelli.

Se vuoi aggiornamenti su ANDRIA, LADRI DI AUTO HI-TECH inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 16 febbraio 2016

Vedi anche

Guida autonoma, Uber sospende i test

Guida autonoma, Uber sospende i test

La decisione dopo un incidente accaduto a Tempe, in Arizona

Duellava con le supercar a bordo di una moto: 2 anni di carcere

Duellava con le supercar a bordo di una moto: 2 anni di carcere

Eugene Edward McMahel, militare americano di stanza a Vicenza noto on line come Max Wrist, riprendeva le sue imprese per poi caricarle su Youtube

Alfa Romeo Giulia Milano, in Cina 33" per venderne 350 online

Alfa Romeo Giulia Milano, in Cina 33" per venderne 350 online

E' accaduto durante un evento promosso da Alibaba, il "Tmall Super Brand Day"