Portavoce Schumacher: "Michael fa passi avanti, ci vuole calma e pazienza"

La portavoce Sabine Kehm intervistata dalla tv tedesca RTL aggiorna sulle condizioni di Schumi

Ci sono novità riguardo le condizioni di Michael Schumacher, a fornirle, come sempre la sua portavoce Sabine Kehm alla tv tedesca RTL:

"Michael sta facendo progressi adeguate alla gravità delle sue condizioni. E' ancora in riabilitazione. Sarà un percorso difficile e lungo condiviso da sua moglie Corinna."

Dopo l'incidente dello scorso 29 dicembre, quindi, l'ex campione di Formula 1, prosegue a rilento la sua ripresa. La Kehm ha sottolineato anche la forza e la vicinanza della famiglia di Schumi in questo particolare momento, soprattuto della moglie Corinna: "Lei è sempre al suo fianco, in questo momento difficile. Ma anche l'affetto di amici e tifosi da tutto il mondo aiuta Schumacher nel recupero. Posso solo dire, ancora una volta, che la famiglia ne è molto felice e commossa. Io credo che l'energia positiva faccia bene. Apprezziamo gli incoraggiamenti che ci arrivano dal mondo intero".

In conclusione la portavoce fa un riferimento ai problemi di ordine pubblico che si erano avuti nei primi periodi dopo il trasferimento: "La gente ha capito che va affrontata con calma e pazienza. La privacy è molto importante in un contesto come questo".

Se vuoi aggiornamenti su PORTAVOCE SCHUMACHER: "MICHAEL FA PASSI AVANTI, CI VUOLE CALMA E PAZIENZA" inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 24 novembre 2014

Vedi anche

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Il sistema HCCI che equipaggerà i futuri motori SKYACTIV a benzina permetterà di abbattere i consumi del 30%.

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

L'incredibile iniziativa di un uomo americano che si è presentato negli uffici con una carriola piena di spiccioli ammontanti a 2.987,45 dollari

Cambio a doppia frizione: come funziona?

Cambio a doppia frizione: come funziona?

I segreti del cambio che ha rivoluzionato le trasmissioni automatiche