F1: Schumacher è soddisfatto del suo rientro

Il kaiser si dichiara contento della passata stagione e si prepara per ritornare ai vertici nel 2011.

F1: Schumacher è soddisfatto del suo rientro

di Valerio Verdone

14 dicembre 2010

Il kaiser si dichiara contento della passata stagione e si prepara per ritornare ai vertici nel 2011.

Il 2010 verrà ricordato per tanti motivi, uno dei quali è il ritorno alle gare di Schumacher che è avvenuto con proclami di vittoria ed è passato nel dimenticatoio, offuscato dai successi dei rivali più giovani. Ma il kaiser, si sa, non ha un carattere debole ed è pronto a riscattarsi nel 2011. Alla faccia di chi lo aveva dato per bollito e di chi lo ha reputato troppo vecchio per ritornare a dominare la massima formula.

“Sento di aver fatto la cosa giusta – ha dichiarato Schumi – è vero, ho rischiato mettendo in discussione la mia reputazione, ma sto bene con me stesso, con il team e la mia famiglia, quindi reputo che non avrei potuto fare cosa migliore che tornare in pista”. Parole che ci restituiscono un campione sicuro di sé, per nulla abbattuto per un campionato in cui non ha potuto fare altro che lottare nel gruppo.

D’altra parte la Mercedes del 2010 non ha mai sposato il suo stile di guida e non ha mai mostrato quella competitività cercata alacremente nei test. Lo stesso Schumacher poi, era reduce da un lungo periodo di inattività ed ha impiegato del tempo ad adattarsi alle nuove monoposto.[!BANNER]

Ma ora è pronto e confida nella sua squadra per tornare di nuovo ad essere protagonista e alimentare una leggenda che è stata offuscata da una stagione avara di soddisfazioni.

“Il ritorno non è certo stato come mi immaginavo – spiega il fenomeno di Kerpen – inutile essere falsi. Non mi aspettavo tutta questa fatica ma vi posso assicurare che sto lavorando tanto per tornare al mio livello. La Mercedes è un grande team e sono certo che il 2011 sarà ricco di soddisfazioni”.