Ecclestone: il GP d'Italia rimarrà a Monza

Arriva per voce di Ecclestone la rassicurazione che a Monza volevano sentire: nonostante Roma, il GP d'Italia non si tocca e resta in Brianza

Arriva per voce del boss della Formula 1, Bernie ecclestone, la conferma che, nonostante l'ufficializzazione di Roma quale sede di un GP di F1 dal 2013, il Gran Premio d'Italia resterà a Monza.  "State tranquilli: il Gran Premio d'Italia di Formula1 rimane a Monza". È quanto detto da Ecclestone al presidente dell'ACI Enrico Gelpi, che ha chiesto l'incontro dopo le polemiche scoppiate anche presso gli ambienti politici, con alcuni che, temendo l'assegnazione del titolo di Gran Premio d'Italia alla gara della Capitale, erano arrivati a parlare di "scippo" da parte di Roma

Un'ipotesi smentita quindi in via ufficiale, tanto che, come spiega lo stesso Gelpi: "Le assicurazioni di Ecclestone confermano quanto più volte ribadito dall'ACI: mai è esistita la possibilità di scindere il binomio indissolubile tra Monza e il Gran Premio d'Italia di Formula1".  

Secondo quanto si apprende, Ecclestone ha precisato come gli accordi con gli organizzatori del GP di Roma non riguardino assolutamente il titolo di Gran Premio d'Italia. Ciò conferma come, dal 2013, l'Italia tornerà ad avere due gare del calendario mondiale dopo l'uscita di scena di Imola, con quella di Roma su cui si deve ancora capire come verrà identificata all'interno del circus.

Se vuoi aggiornamenti su ECCLESTONE: IL GP D'ITALIA RIMARRÀ A MONZA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 11 marzo 2010

Vedi anche

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Hayden Paddon al volante della sua Hyundai è stato protagonista di un terribile incidente che ha provocato a morte di uno spettatore.

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il popolarissimo telecronista della F.1 è scomparso ieri a 87 anni nella sua abitazione di Milano. Una vita a tu per tu con l'automobilismo sportivo.

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

Un ritiro che di fatto... non c'è mai stato: per sostituire Bottas approdato in Mercedes, la Williams sigla un contratto con il driver paulista.