Massa fa tre GP al simulatore

Per Felipe Massa prosegue al simulatore il programma tecnico per rientare nel circus il prima possibile

Massa fa tre GP al simulatore

di Leopoldo Canetoli

07 ottobre 2009

Per Felipe Massa prosegue al simulatore il programma tecnico per rientare nel circus il prima possibile

.

Felipe Massa è tornato a Maranello e già qualcuno sostiene che non si esclude la possibilità di tornare a correre in Formula 1 nell’ultima gara della stagione ad Abu Dhabi. Il brasiliano è tornato a casa, alla Ferrari di Maranello e ieri ha iniziato a lavorare su un programma tecnico, nonché sulla sua forma fisica.

Sei ore al simulatore (sul tracciato spagnolo di Barcellona, quasi tre Gran Premi…) e dalla settimana prossima in pista prima a Fiorano e poi al Mugello al volante di una Ferrari F2007 con pneumatici della GP2 che la FIA (e Frank Williams che prima si era opposto) gli hanno concesso.

Nel corso di alcune interviste il pilota della Ferrari ha detto che non sarebbe stato possibile tornare in pista per la gara di casa la prossima settimana, ma non si esclude un ritorno in chiusura della stagione. “Sarebbe troppo presto,” ha detto Massa tornare in Brasile. “Vedremo per Abu Dhabi, avremo bisogno di una autorizzazione da parte della FIA. Dipende anche da questi test con la F2007 che andremo a fare.”

Poi ha aggiunto: “Ricordo perfettamente il modo di guidare. La mia preoccupazione non è ottenere subito un buon tempo sul giro, ma solo correre. In ogni caso c’è bisogno di una buona macchina e un buon set-up. La F.1 mi manca tantissimo”.

Il brasiliano ha accolto con favore la decisione della Ferrari di assumere Fernando Alonso come compagno di squadra per il 2010. “È un pilota davvero bravo. Saremo una coppia fortissima e spero di finire davanti a lui!”. Soddisfazione anche per l’arrivo di Luca Marmorini, ex Toyota, che era già stato alla Ferrari dal ’90 al ’99, come responsabile dei motori in sostituzione di Gilles Simon.